Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Infezioni delle vie urinarie (UTI)

“Lle infezioni delle vie urinarie„ o “UTI„ sono un'infezione comune che si presenta lungo l'apparato urinario, che include la vescica, reni, ureteri ed uretra; sono causati solitamente dai batteri (A.D.A.M. 2011; Hooton 2012; Schollum 2012; Mayo Clinic 2012a; MedlinePlus 2011a). Le infezioni dell'apparato urinario più basso (IE, vescica ed uretra) causano comunemente l'urgenza urinaria, il dolore durante la minzione, o dell'l'urina nuvolosa, rosa, o colorata rosso (Hooton 2012; Mayo Clinic 2012b). Meno comune e potenzialmente più severo sono le infezioni dell'apparato urinario superiore, che comprende i reni e gli ureteri; l'infezione del rene (pielonefrite) è associata con febbre, il vomito ed il dolore del fianco (Schollum 2012; Gupta 2012; Rene nazionale e stanza di compensazione urologica 2012b di malattie).

Nel 2007, UTIs ha rappresentato 8,6 milione visite dell'ambulatorio, rendenti loro uno delle infezioni batteriche più comuni incontrate dai badante del paziente esterno; i costi connessi con la gestione di UTI sono stati valutati annualmente $1,6 miliardo (Hooton 2012; Foxman 2003). UTIs è considerevolmente più comune fra le donne, quasi la metà di cui sperimenterà un UTI durante la loro vita (Schollum 2012; Gupta 2012; Schaeffer 2011a; Hooton 2012).

Medici prescrivono ordinariamente gli antibiotici potenti per trattare UTIs e gli individui con UTI ricorrente possono essere prescritti un corso del trattamento più lungo (Hooton 2012; Rene nazionale e stanza di compensazione urologica 2012a di informazioni di malattie). Ciò può condurre all'emergenza dei ceppi batterici resistenti agli antibiotici, che possono causare UTIs che è più serio e difficile da trattare (Sanchez 2012; Gupta 2011; Hooton 2012).

Gli studi scientifici suggeriscono che i composti naturali come quelli trovati in estratti di hibiscus sabdariffa e mirtillo rosso possano ridurre l'aderenza dei batteri all'apparato urinario, quindi riducente la ricorrenza di UTI (Mounnissamy 2002; Hess 2008; Bailey 2007; Allaert 2009). Inoltre, i probiotici rappresentano un'opzione potenziale del trattamento, come questi “buoni batteri„ possono potere spostare i batteri patogeni e modulare il sistema immunitario per contribuire a combattere le infezioni (Darouiche 2012; Stapleton 2011; Beerepoot 2012).

Questo protocollo descriverà la biologia e lo sviluppo di UTIs e spiega come sono trattati convenzionalmente; alcuni romanzo e strategie emergenti del trattamento inoltre saranno esaminati. Le considerazioni di stile di vita e dietetiche che possono ridurre il rischio di UTI saranno discusse, come una serie di interventi naturali scientifico-studiati che possono sostenere la salute dell'apparato urinario.