Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Ripristino maschio dell'ormone

Amplifichi il testosterone e sopprima i livelli dell'estrogeno naturalmente

Per gli uomini che scelgono (o si consigliano non) di non usare la terapia ormonale sostitutiva, le sostanze nutrienti possono svolgere un ruolo vitale in un programma globale destinato per ridurre l'impatto di invecchiamento su produzione e sul metabolismo dell'ormone sessuale. Ciò che segue è una lista delle sostanze nutrienti che fa parte del programma maschio globale di ripristino dell'ormone della base del prolungamento della vita:

Sostanze nutrienti essenziali per produzione ottimale del testosterone:

Zinco: Questo minerale è compreso in quasi ogni aspetto della riproduzione maschio, compreso il metabolismo del testosterone, la formazione dello sperma e la motilità dello sperma (Ali ed altri 2005). Un esempio tipico dell'utilità di zinco è stato illustrato in uno studio di 37 uomini infertili con i livelli in diminuzione del testosterone ed i conteggi di sperma bassi associati (Netter ed altri 1981). Gli uomini sono stati dati giornalmente 60 mg di zinco per i 45-50 giorni. Nella maggior parte dei pazienti, il testosterone livella aumentato significativamente ed il conteggio di sperma medio è aumentato da 8 milione - 20 milioni. Alcuni uomini richiedono i livelli elevati di zinco di sopprimere adeguatamente l'aromatasi.

DHEA: DHEA è un ormone importante che tende ad essere vuotato costantemente con l'età (Basar NM ed altri 2005). Uno studio 2006 che valuta il completamento di DHEA negli uomini del essere in media 65 anni ha trovato che gli uomini hanno avvertito gli importante crescite in testosterone e le diminuzioni significative in lipoproteina a bassa densità (Martina ed altri 2006).

Tribulus: I terrestris del Tribulus, anche conosciuti come la vite di puntura, contiene il protodioscin del principio attivo, che secondo le informazioni ricevute è convertito in DHEA nel corpo (Adimoelja A 2000). Questa attività d'amplificazione può rappresentare la reputazione della vite di puntura come afrodisiaco sue Europa ed Asia indigene. Gli studi sugli animali sembrano confermare la capacità del tribulus di migliorare la funzione sessuale (Gauthaman ed altri 2003; Milasius ed altri 2009).

Antiossidanti: Una produzione del testosterone di ragione può diminuire con l'età d'avanzamento è danno ossidativo nei tessuti che producono il testosterone. Uno studio che esamina il ruolo degli antiossidanti nello squilibrio maschio dell'ormone negli uomini di invecchiamento ha notato che l'antiossidante completa (vitamine comprese A ed E, zinco e selenio) tutta la produzione di sostegno del testosterone (lui ed altri 2005).

I prodotti naturali tengono la globulina ormone-legante del sesso e/o di aromatasi (SHBG) nel controllo:

Chrysin: Il chrysin del bioflavonoide è un inibitore naturale di aromatasi (Kellis ed altri 1984). I culturisti hanno usato il chrysin come supplemento d'amplificazione, perché minimizza la conversione di testosterone ad estrogeno. Sebbene il chrysin abbia biodisponibilità orale bassa (Walle ed altri 2001), la sua biodisponibilità può essere migliorata significativamente tramite l'co-amministrazione con l'estratto del pepe nero, piperine, così migliorando le sue azioni come inibitore di aromatasi (Srinivasan ed altri 2007).

Quercetina: Uno studio ha mostrato che il vino rosso inibisce l'aromatasi, così l'inibizione della conversione di testosterone ad estrogeno. Lo studio ha attribuito questo effetto alla quercetina e ad altri ingredienti (Eng ed altri 2002).

Radice dell'ortica: I lignani contenuti in estratto della radice dell'ortica possono contribuire ad impedire il legame della globulina ormone-legante del sesso a testosterone. Ciò può contribuire ad assicurare che il testosterone libero sia disponibile per la promozione la vitalità maschio e della funzione sessuale giovanile (Anon 2007, Chrubasik ed altri 2007). L'estratto della radice dell'ortica è usato estesamente, o congiuntamente a ha visto il palmetto (Lopatkin 2005) o da sè (Safarinejad 2005) per sollievo dei sintomi di BPH.

Olio di pesce: Uno studio esaminato come gli acidi grassi essenziali EPA e DHA hanno colpito i livelli di SHBG negli uomini 43 - 88 anni (Nagata ed altri 2000). Dopo il controllo per altre variabili, i ricercatori hanno concluso che sia EPA che DHA hanno fatto diminuire i livelli di SHBG in uomini di mezza età ed anziani.

Proteina: Mentre il consumo di proteine adeguato è vitale alla massa di mantenimento del muscolo, è inoltre importante nei livelli di mantenimento del testosterone. Uno studio ha esaminato la relazione fra la dieta e SHBG ed ha trovato che le diete basse in proteina negli uomini che 40-70 anni possono condurre hanno elevato i livelli di SHBG e conseguentemente ha fatto diminuire la bioattività del testosterone (Longcope ed altri 2000).

Prodotti naturali per sostenere funzione sessuale

Muira Puama: Il puama di Muira, olacoides di Ptychopetalum, si sviluppa nella regione di Amazon di Brasile. È considerato un afrodisiaco e un efficace trattamento per l'impotenza. È stato studiato da Jacques Waynberg (Waynberg 1990), un sessuologo medico prominente all'istituto di sessuologia a Parigi. In uno del suo studia, uomini con perdita di libido ha ricevuto 1,5 grammi/giorno di puama di muira per 2 settimane. 62% stimato il trattamento come avendo un effetto dinamico e 52% con disfunzione erettile stimata il trattamento come utile. In un altro studio, il trattamento di puama di muira è stato dato a 100 uomini, di 18 anni o più vecchi, con l'impotenza e/o la perdita di libido. Una frequenza significativamente aumentata di richieste è stata riferita in 66% degli uomini. Dei 46 uomini che si sono lamentati di perdita di desiderio, 70% ha riferito l'intensificazione di libido. La stabilità della costruzione durante le richieste è stata ristabilita in 55% degli uomini e 66% degli uomini ha riferito una riduzione dell'affaticamento. Altri effetti benefici riferiti hanno compreso le costruzioni migliori di mattina e di sonno.

Maca: Maca è stato utilizzato fra gli indigeni nella regione delle Ande per secoli. È un rinforzatore reputato di fertilità e dell'afrodisiaco. I ricercatori peruviani hanno intrapreso gli studi randomizzati e controllati con placebo della prova alla cieca su un piccolo gruppo di uomini invecchiati 21-56. I risultati hanno indicato che, contro placebo, il maca ha migliorato i rapporti soggettivi di desiderio sessuale maschio. Gli oggetti hanno consumato 1.500 mg o 3.000 mg di maca, o il placebo, per tre mesi. Dopo otto settimane, i miglioramenti sono stati notati nel desiderio sessuale fra gli oggetti che hanno consumato il maca (Gonzales ed altri 2002).

L-carnitina. La L-carnitina è un derivato dell'aminoacido che può essere più attivo del testosterone negli uomini di invecchiamento che fanno causare la disfunzione sessuale e la depressione da una carenza dell'androgeno (Cavallini G ed altri 2004). Sia il testosterone che la carnitina migliorano il desiderio sessuale, la soddisfazione sessuale ed il tumescence del pene notturno, ma la carnitina è più efficace del testosterone nel miglioramento la funzione erettile, il tumescence del pene notturno, l'orgasmo e del benessere sessuale generale. La L-carnitina era inoltre più efficace del testosterone per trattare la depressione (Cavallini G ed altri 2004).

Prodotti naturali per sostenere salute della prostata

Indole-3-carbinol (I3C): I3C protegge dai metaboliti pericolosi dell'estrogeno e dal carcinoma della prostata successivo. Un'assunzione adeguata di I3C, attraverso le verdure quali i broccoli, i cavoletti di Bruxelles ed il cavolo, o via i supplementi, può essere molto utile per gli uomini invecchianti sia nella conservazione dei metaboliti indesiderabili dell'estrogeno quale il alphahydroxyestrone 16 nel controllo che nel fare diminuire il loro rischio di carcinoma della prostata. Gli studi hanno dimostrato che I3C aumenta il rapporto del hydroxyestrone 2 all'alfa-hydroxyestrone 16. Per gli uomini, questo potrebbe significare molto bene una diminuzione nel rischio di carcinoma della prostata (Sepkovic ed altri 2001, Bradlow 2008). In uno studio che ha esaminato l'associazione del rischio di carcinoma della prostata con il metabolismo dell'estrogeno, gli autori hanno detto, “i risultati di questo studio di caso-control indicano che la via metabolica dell'estrogeno che favorisce a 2 l'idrossilazione oltre alfa-idrossilazione 16 può ridurre il rischio di carcinoma della prostata clinicamente evidente„ (Muti ed altri 2002).

Pygeum: Un estratto della corteccia dal africanum africano indigeno di Pygeum del ciliegio, è stato utilizzato in Europa per trattare BPH dal 1960 ed è attualmente l'agente terapeutico più comunemente usato per questo termine in Francia (dollaro 2004). Una teoria per l'azione anti--BPH del pygeum comprende la conversione di testosterone al diidrotestosterone (DHT), un metabolita potente del testosterone che può esacerbare BPH, via la un-riduttasi degli enzimi 5 (appassisce ed altri 2002). Uno studio recente ha identificato che il N-butylbenzene-sulfamidico (NBBS) è stato isolato dal africanum del P. come antagonista specifico del ricevitore dell'androgeno (AR). NBBS inibisce ricevitore del progesterone e dell'AR (PR) - transactivation mediato come pure espressione di PSA e la crescita endogene delle cellule di carcinoma della prostata umane (Papaioannou ed altri 2009).

Ha visto il Palmetto: in Europa, ha visto che il palmetto (repens del Serenoa) è stato usato estesamente come droga per la riduzione dei sintomi di (BPH). Ha visto che il palmetto ha meccanismi multipli di azione: inibizione di 5-alpha-reductase; inibizione di DHT che lega al ricevitore dell'androgeno; riduzione della componente infiammatoria di crescita della prostata (inibendo COX-2 e un enzima chiamato lipossigenasi 5); induzione degli apoptosi e dell'inibizione di proliferazione delle cellule della prostata (Debruyne 2002; Goldmann ed altri 2001; Paubert-Braquet ed altri 1997; Vacherot ed altri 2000). I suoi benefici clinici per l'ingrandimento della prostata comprendono l'urgenza urinaria notturna riduttrice (Pavone ed altri 2010), il volume residuo in diminuzione dell'urina nella vescica (Giannakopoulos ed altri 2002) e meno disagio dai sintomi di minzione (Mantovani 2010).

Testosterone e carcinoma della prostata: Il mito

Per più di 6 decadi, l'istituzione medica ha congetturato erroneamente che la terapia sostitutiva del testosterone aumenta il suo rischio di sviluppare il carcinoma della prostata. Questo timore gli ha reso la pratica normale affinchè i medici privi i pazienti maschii di ipogonadismo della sostituzione del testosterone che potrebbero fornire loro altrimenti un mondo di indennità-malattia cardiovascolari, osteomuscolari, conoscitive, metaboliche ed altre, come discusso sopra.

Notevolmente, sebbene, sembri che, nella maggior parte dei casi, l'opposto sia livelli vero-più bassi di presente endogeno del testosterone un il maggior rischio di carcinoma della prostata che i livelli elevati (Morgentaler 2009). Un esame dei dati dagli istituti della sanità nazionali ha rivelato che, negli uomini dell'età d'avanzamento, “i livelli elevati del testosterone non sono associati con un rischio aumentato di carcinoma della prostata, né sono i bassi livelli del testosterone protettivi contro carcinoma della prostata„ (Morgentaler 2006).

Un esame di collaborazione di 18 studi prospettivi ha paragonato le concentrazioni nel siero dell'androgeno e dell'estrogeno in 3.886 uomini a carcinoma della prostata con quelli in 6.438 comandi sani. I risultati non hanno mostrato associazioni significative fra il rischio di carcinoma della prostata ed i livelli di ormone sessuale (Roddam ed altri 2008).

In più di 500 uomini diagnosticati con carcinoma della prostata (seguito sopra una media di 8,7 anni), i livelli elevati dell'androgeno realmente sono stati associati con un rischio in diminuzione di malattia aggressiva della prostata, confrontato senza cambiamento nel rischio di malattia non aggressiva. In generale, i livelli di alcune ormoni steroidei (eccetto l'estradiolo) non sono stati correlati con il rischio di carcinoma della prostata aggressivo (Severi ed altri 2006).

Abraham Morgentaler, un professore clinico del socio alla facoltà di medicina di Harvard, in suo testosterone del libro per vita, dimostra in modo convincente il fondatezza dei benefici e della sicurezza di alto testosterone contro i pericoli di testosterone basso. Inoltre ritorna 1941 a ricerca diconquista originale Nobel (Huggins ed altri 1941) circa testosterone e le manifestazioni come questi dati sono stati interpretati erroneamente ed indiscussi per oltre 70 anni.

Che cosa dovete conoscere: Livelli d'ottimizzazione del testosterone negli uomini di invecchiamento

  • Il testosterone, l'ormone maschio principale, è essenziale per libido e la funzione erettile e svolge un ruolo cruciale in umore, energia, salute dell'osso e composizione corporea.
  • I livelli del testosterone diminuiscono con l'età, cominciante solitamente nel mid-30s di un uomo. I livelli di diminuzione del testosterone sono stati collegati con i disordini quali la depressione, l'affaticamento, l'obesità ed il declino conoscitivo.
  • Il testosterone basso negli uomini è associato forte con la sindrome metabolica e può essere un fattore di rischio per il diabete di tipo 2 e la malattia cardiovascolare.
  • Ristabilendo il testosterone ai livelli giovanili offre ad uomini una ricchezza delle indennità-malattia, compreso i benefici per salute, la composizione corporea, l'umore e la memoria del cuore.
  • Il testosterone del Bioidentical non è stato trovato per avere effetti contrari sulla prostata sana ghiandola-nel fatto, può contribuire a migliorare i sintomi della prostata negli uomini con i livelli basso normali del testosterone. La terapia del testosterone è controindicata negli uomini con carcinoma della prostata.
  • L'analisi del sangue regolare può aiutare voi ed il vostro medico a decidere se la terapia del testosterone è giusta per voi. Che ottimizza il testosterone i livelli richiede un approccio multi-fronti che include la dieta ottimale, la nutrizione adeguata, i supplementi nutrizionali, l'esercizio ed il testosterone del bioidentical.
Compri la quinta edizione del trattamento e di prevenzione delle malattie
Ottenga la vostra guida nutrizionale LIBERA di supplemento