Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Terapia di ripristino di DHEA

Il deidroepiandrosterone naturale dell'ormone steroide (DHEA) in primo luogo è stato presentato ai membri del prolungamento della vita quattro decadi fa in un momento in cui la comunità medica era in gran parte ignara dei dati scientifici che sostengono i benefici complessi di questo ormone. Veloce in avanti all'oggi, quando più di 3700 carte hanno valutato gli effetti scientifici di DHEA sopra molti cellule e tessuti differenti del corpo. Questo ormone multifunzionale ed il suo solfato del deidroepiandrosterone del metabolita (DHEA-S) forniscono i benefici ormonali critici sia in uomini che in donne (Traish 2011; Savineau 2013). Come precursore agli androgeni (ormoni maschii) ed agli estrogeni (ormoni femminili), DHEA svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento di equilibrio ormonale e della vitalità giovanile. Inoltre modula varie vie in tutto il corpo in questione in vari aspetti di salute e della malattia via le azioni dirette indipendenti dal suo ruolo come precursore agli androgeni ed agli estrogeni (samare 2013; Traish 2011; Savineau 2013).

L'invecchiamento interrompe l'equilibrio ormonale, con i livelli di parecchi ormoni critici riduttori drammaticamente in confronto ai livelli giovanili e DHEA non fa eccezione. Dall'età 80, i livelli di DHEA cadono vicino fino a 80%-90% confrontato a cui erano durante la giovane età adulta (samare 2013). La gravità di questa diventa chiara dopo la comprensione dei giochi di ruoli DHEA nell'appoggio della fisiologia sana e giovanile attraverso parecchi sistemi del corpo. Gli studi hanno indicato che i livelli riduttori di DHEA-S sono collegati con stati età-collegati di fondo di malattia di patofisiologia i numerosi, compreso il declino conoscitivo, la malattia cardiovascolare, la perdita dell'osso, il cancro, la depressione, la disfunzione sessuale ed i vari disordini infiammatori (samare 2013; Traish 2011; Savineau 2013; Dong 2012; Zaluska 2009; Labrie 2009; Straub 2000; Krysiak 2008; Lopez-Marure 2011).

Il ristabilimento dei livelli giovanili di DHEA fornisce un'opportunità unica di attenuare le conseguenze degli ormoni di diminuzione. A differenza dell'amministrazione diretta degli androgeni (IE, terapia sostitutiva del testosterone) o degli estrogeni (IE, terapia sostitutiva dell'estrogeno), che sostiene DHEA i livelli fornisce “un bacino idrico„ di questo precursore dell'ormone che i vari tessuti possono convertire in androgeni ed in estrogeni (Traish 2011; Arlt 1998; Morales 1994; Aldred 2010; Samare 2013; Panjari 2007). Tuttavia, l'amministrazione di DHEA non può soppiantare la necessità di misurare e ristabilire altri ormoni perché il tasso a cui è convertita in androgeni ed in estrogeni varia fra gli individui e con il genere (samare 2013; Arlt 1999; Schulze 2013; Fitzpatrick 2001; Miller 2004). Di conseguenza, ristabilire i livelli di DHEA dovrebbe essere osservato come parte integrante di regime completo di ripristino dell'ormone piuttosto che un'alternativa alla sostituzione del testosterone negli uomini ed alla sostituzione dell'estrogeno in donne.

Oltre al suo ruolo come precursore dell'ormone, DHEA inoltre modula l'infiammazione, che è una forza motrice in molte malattie. Questo ormone multifunzionale inoltre promuove la produzione dell'ossido di azoto della molecola di cellula-segnalazione all'interno del rivestimento delicato dei vasi sanguigni attivando un enzima chiamato sintasi endoteliale dell'ossido di azoto (eNOS). L'ossido di azoto è un regolatore chiave di flusso sanguigno via la sua capacità di stimolare la dilatazione del vaso sanguigno. Quindi, non è sorprendente che i bassi livelli di DHEA sono stati collegati alla malattia cardiovascolare nella letteratura medica (samare 2013; Traish 2011).

Sopra la somministrazione orale, DHEA principalmente è convertito in DHEA-S, che circola ben più lungamente nel sangue di DHEA. DHEA-S di circolazione funge da riserva sopra cui i tessuti possono disegnare. Preso una volta dai tessuti, DHEA-S è convertito di nuovo a DHEA, che può poi localmente essere convertito in androgeni ed in estrogeni o esercitare l'azione diretta (samare 2013; Traish 2011).

Poiché DHEA-S è più abbondante nella circolazione sanguigna che DHEA (Traish 2011; Savineau 2013), le analisi del sangue semplici per misurare le concentrazioni di DHEA-S possono essere integrate in tutta la strategia sana di invecchiamento per sia gli uomini che le donne. Con monitoraggio regolare dei livelli ematici di DHEA-S e di altri ormoni, gli individui sono forniti di risposte specifiche circa lo stato del loro ambiente ormonale (Traish 2011). Ciò tiene conto lo sviluppo, l'implementazione e l'ottimizzazione dei regimi individualizzati che possono contribuire a maturare gli individui per condurre in pieno, attivo, vite sane (samare 2013).

La terapia ormonale sostitutiva del Bioidentical è un metodo di amministrazione degli ormoni che sono strutturalmente identici a quelli prodotti dal corpo umano. Il trattamento con DHEA, che è inoltre bioidentical, è una componente integrale di tutto il regime completo di ripristino dell'ormone. D'altra parte, certe forme di terapia ormonale sostitutiva convenzionale utilizzano gli ormoni che non sono identici a quelli prodotti dagli esseri umani e sono derivati dagli animali o sono sintetizzati. La prova suggerisce che la terapia ormonale sostitutiva del bioidentical possa essere più sicura e collegata con la maggior soddisfazione paziente che la terapia ormonale sostitutiva convenzionale (Holtorf 2009). Il ripristino maschio dell'ormone del prolungamento della vita ed i protocolli femminili di ripristino dell'ormone forniscono una panoramica accurata di terapia ormonale sostitutiva del bioidentical e dovrebbero riferirsi a insieme con questo protocollo.