Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Obesità e perdita di peso

Gestione convenzionale di obesità

Gli istituti nazionali del pannello di salute hanno stabilito le raccomandazioni per il trattamento dell'obesità basato su BMI, sulla circonferenza della vita e sul rischio globale di malattia (pannello esperto 1998 di trattamento). Il pannello raccomanda diete ipocaloriche o molto-basse di caloria come la pietra angolare di tutta la strategia di perdita di peso, tale da creare un deficit di 500-1000 calorie/giorno e una perdita di peso di 1-2 lb/week. La modifica e la perdita di peso di stile di vita sono i metodi raccomandati per l'abbassamento la pressione sanguigna e dei lipidi del sangue (LDL, colesterolo totale e trigliceridi) individui di peso eccessivo/obesi e per l'abbassamento della glicemia nei pazienti di peso eccessivo del diabete di tipo 2. Il pannello ulteriore raccomanda 30-45 minuti di attività fisica moderata, i 3-5 giorni alla settimana, per promuovere la perdita di peso e fare diminuire il grasso addominale. 

Le droghe di perdita di peso possono essere incorporate nel piano di perdita di peso per gli individui obesi (BMI ≥30) senza altri fattori di rischio o malattie in relazione con l'obesità (per esempio, ipertensione, malattia cardiaca, diabete), o per gli individui di peso eccessivo con un BMI di ≥27 e fattori di rischio o malattie in relazione con l'obesità. L'ambulatorio di perdita di peso è riservato per gli individui obesi della classe III (BMI ≥40), o gli individui della classe II (BMI ≥35) ad ad alto rischio della mortalità obesità-collegata e quando i metodi non invadenti sono venuto a mancare (pannello esperto 1998 di trattamento; Mayo Clinic 2012).

Terapia farmaceutica

Le droghe in questa sezione sono approvate dalla FDA per il trattamento dell'obesità.

Orlistat. Mentre gli approcci farmaceutici all'obesità hanno indirizzato tradizionalmente la soppressione di appetito, il orlistat (Alli®, Xenical®) funziona facendo diminuire l'assorbimento del grasso dall'intestino. Lega ed inattiva la lipasi pancreatica, l'enzima responsabile della suddivisione dei trigliceridi dietetici negli acidi grassi in modo da possono essere assorbiti tramite la parete intestinale (Xiao 2012).

Sedici prove hanno osservato gli effetti dei orlistat dentro oltre 10 000 oggetti ed hanno indicato una perdita di peso annuale media di 6,4 libbre una volta usate oltre 12 mesi. È stato indicato per ridurre l'incidenza del diabete, per abbassare il totale & colesterolo e pressione sanguigna di LDL e per migliorare il controllo della glicemia in pazienti con il diabete, mentre soltanto leggermente abbassa le buone) concentrazioni nel colesterolo di HDL ((Rucker 2007). Gli effetti collaterali più comuni di orlistat comprendono la diarrea, la flatulenza, il rigonfiamento, il dolore addominale e l'indigestione (Ioannides-dimostrazioni 2011). Sebbene rari, i danni al fegato seri siano stati riferiti da uso del orlistat (Garber 2012). Il prolungamento della vita suggerisce di prendere le sostanze nutrienti solubili nel grasso quali la vitamina D, la vitamina E, la vitamina K, la luteina, la zeaxantina e l'olio di pesce ai tempi del giorno il più ulteriormente dall'ultima dose del orlistat, poiché può alterare il loro assorbimento.

Lorcaserin. Lorcaserin è un agonista selettivo del ricevitore della serotonina, specificamente il ricevitore 5-HT2C, migliorante gli effetti saziare di serotonina nel sistema nervoso centrale. Lorcaserin agisce più selettivamente sui ricevitori della serotonina che le droghe dell'anti-obesità di fenfluramine che sono state presentate negli anni 70 e nel nel 1997 ritirato dovuto il rischio aumentato di malattia valvolare cardiaca. Lorcaserin agisce sul ricevitore 5-HT2C, mostrante approssimativamente 100 volte la maggior selettività per il ricevitore 5-HT2C che il ricevitore 5-HT2B e non ha dimostrato aumento nel tasso di malattia valvolare dopo 2 anni di trattamento (Ioannides-dimostrazioni 2011).

In 2 prove di fase III, il trattamento di lorcaserin di 6380 pazienti non-diabetico ha invecchiato 18-66 anni con un BMI di 27-45 per 1 anno ha provocato una perdita di peso 5,8%, rispetto a 2,5% a placebo (Ioannides-dimostrazioni 2011). Lorcaserin è stato approvato da FDA nel giugno 2012 nell'ambito della marca commerciale Belviq®, rendentegli la prima droga dell'anti-obesità da approvare da orlistat nel 1999 (Healy 2012). Gli effetti collaterali più frequenti per il lorcaserin sono emicrania, vertigini e nausea. Inoltre, ci può essere un certo potenziale per abuso dovuto le proprietà allucinogene della droga; la DEA (DEA) ha proposto così di regolare il lorcaserin come sostanza di programma IV (Houck 2012).

Fentermina/topiramato. Il topiramato è un farmaco antiepilettico approvato con attività del appetito-soppressore; la fentermina è un'anfetamina che è stata disponibile negli Stati Uniti come trattamento a breve termine di perdita di peso di prescrizione. La combinazione è stata studiata come terapia dell'anti-obesità; in una settimana 28 randomizzata la prova, fentermina più il topiramato (92 46 di mg mg/7.5 dosi di mg mg/15 e) ha dimostrato una perdita di peso 9,2% rispetto 6,4% ad una perdita di peso al topiramato solo, 6,1% per la fentermina da solo e 1,7% per placebo (Ioannides-dimostrazioni 2011).

La fentermina/topiramato è stato approvato da FDA nell'ambito della marca commerciale Qsymia® nel luglio 2012 (Gann 2012). La combinazione è inoltre nello sviluppo clinico per la sindrome dell'apnea nel sonno ed il diabete di tipo 2 (Cameron 2012). Gli effetti collaterali potenziali comprendono la depressione e reclami conoscitivi, rischio cardiovascolare potenziale e un aumento nella frequenza cardiaca (Hiatt 2012).

Chirurgia di Bariatric

Le procedure chirurgiche di Bariatric modificano la dimensione o il corso del tratto gastrointestinale per attenuare l'appetito. Cinque procedure bariatric sono state elaborate, sebbene il 2 (esclusione gastrica Roux-en-y e banda gastrica di Laproscopic) circa 49% rappresentato e 42% più comuni delle procedure negli Stati Uniti nel 2008, rispettivamente. L'esclusione gastrica riduce lo stomaco ad un piccolo sacchetto ed esclude la parte dell'intestino tenue. Le misure gastriche laproscopic della banda intorno alla parte superiore dello stomaco, anche creante un più piccolo sacchetto dello stomaco quel limita il consumo alimentare. Una più nuova procedura, gastrectomia della manica, sta aumentando di popolarità; rimuove soltanto la parte dello stomaco, ma delle foglie il suo collegamento agli intestini intatti (Dixon 2012).

Le procedure di Bariatric riducono la fame e l'apporto calorico ed hanno provocato le perdite di peso medie di 20-35%, secondo la tecnica chirurgica. Inoltre sono stati indicati alle preferenze dell'alimento di influenza eppure dal meccanismo sconosciuto; il bendaggio gastrico limita solitamente il consumo di pani e di pasta e l'esclusione gastrica riduce l'assunzione degli alimenti dolci e grassi e possibilmente aumenta il consumo di verdure. Parecchi studi su ambulatorio bariatric in pazienti diabetici hanno dimostrato una riduzione di alti livelli e insulino-resistenza della glicemia ed hanno ridotto l'esigenza dei farmaci d'abbassamento del sangue. La maggior parte di queste procedure sono permanenti, richiedono seguito per tutta la vita e non sono senza rischio chirurgico. Poiché alterano drammaticamente l'anatomia e la fisiologia gastrointestinali, possono anche condurre a malassorbimento ed alla carenza di determinate sostanze nutrienti (specialmente vitamina b12, ferro, folato, calcio, vitamina D, zinco e rame) (Dixon 2012). 

Compri la quinta edizione del trattamento e di prevenzione delle malattie
Richieda il repertorio dell'annuale del prolungamento della vita