Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Paralisi di Bell

La paralisi di Bell è uno stato misterioso in quale a metà del fronte è bruscamente paralizzato. Questa paralisi improvvisa può essere preceduta da dolore dietro un orecchio per un giorno o due, ma accade solitamente rapidamente.

La gente con paralisi di Bell potrebbe avvertire una serie di sintomi scomodi, compreso la paralisi totale o la debolezza pronunciata da un lato del fronte. Il lato debole diventa tipicamente piano ed inespressivo e la gente colpita potrebbe ritenere una pesantezza o un intorpidimento nei loro fronti (anche se la sensazione normale rimane). Altri sintomi comprendono un aspetto languido sul lato colpito del fronte e sul danno della funzione della saliva e dello strappo.

Se la parte superiore del fronte è implicata, la gente colpita può avere problemi con i loro occhi. Poiché non possono chiudere i loro occhi, la siccità è un problema. In casi estremi questa siccità può provocare la lesione o persino la cecità dell'apparato visivo. Per contribuire ad evitare questi problemi, alcuni medici raccomandano l'uso di di nastro di carta alla notte tenere l'occhio colpito chiuso ed hanno lubrificato. Inoltre, la gente con paralisi di Bell può avvertire la perdita di gusto o di udienza anormalmente migliorata perché il muscolo che allunga il timpano è paralizzato.

La maggior parte della gente con paralisi di Bell (circa 80 per cento) recupera entro alcuni settimane o mesi. Fra coloro che non recupera completamente, il lato colpito del loro fronte può continuare ad essere debole ed abbassamento. Circa uno in sessanta genti avvertirà la paralisi di Bell ad un certo punto nella loro vita. Può accadere a tutta l'età, ma è il più comune fra l'età di quindici e di sessanta (Rowlands 2002).

La paralisi di Bell è associata con presenza del virus Herpes simplex 1 (HSV1), che suggerisce che la riattivazione di questo virus nel nervo facciale potrebbe essere responsabile della circostanza (Rowlands 2002). Secondo la teoria di herpes, circa 80 per cento dei casi di paralisi di Bell sono causati dalla riattivazione di HSV1 o di zoster della varicella (un membro della famiglia di herpes). HSV1 è il più comunemente collegato con le lesioni orali, rispetto a HSV2, che è il più comunemente collegato con le lesioni genitali. Lo zoster della varicella è responsabile di varicella in bambini ed in assicelle in adulti. Il virus di herpes può essere trasportato al nervo facciale, in cui può rimanere dormiente finché non attivi e causi la paralisi di Bell (Lambert 2004). Sebbene questa teoria abbia ancora essere provata, la conferma è abbastanza forte che la paralisi di Bell è trattata spesso con le droghe antivirali (per esempio, acyclovir, famciclovir e valacyclovir) usate per uccidere il virus di herpes. Fin qui, sebbene il DNA virale fosse stato trovato nei nervi facciali dei pazienti con paralisi di Bell, nessuno studio realmente ha trovato attivamente la replica dei virus di herpes (Linder 2005). Quelli interessati ad imparare più circa le implicazioni e le varietà di virus di herpes dovrebbero leggere il herpes del prolungamento della vita e coprono il protocollo.

Altre malattie infettive che possono essere associate con paralisi di Bell comprendono la malattia di Lyme, il raffreddore, l'epatite virale C, l'influenza, il HIV, la febbre tifoide e la tubercolosi (Rowlands 2002).

Nessuna prova può diagnosticare la paralisi di Bell. Invece, i medici diagnosticano il termine da in primo luogo a parte altre cause possibili della paralisi facciale (per esempio, cancro, leucemia, infezioni batteriche, colpo, sclerosi a placche, trauma capo ed altri disordini). Ci sono due caratteristiche classiche di paralisi di Bell che aiutano la diagnosi della guida (ferri 2004; Smith 2004):

  1. I sintomi hanno un inizio rapido.
  2. Colpisce l'intera metà del fronte (mentre colpo o del tumore paralisi cerebrale di causa solitamente sotto l'occhio).

Durante la diagnosi, alcune prove hanno potuto essere ordinate per contribuire ad escludere altri termini, compreso le analisi del sangue per controllare per vedere se c'è il diabete, il HIV, l'infezione batterica e la malattia di Lyme. In alcuni casi, i raggi x hanno potuto essere ordinati di controllare per vedere se c'è un tumore nella testa.