Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Miastenia gravis

Supporto nutrizionale

Molte terapie tradizionali riescono in qualche modo in miastenia gravis in carico, ma spesso ad un prezzo. Gli effetti collaterali dei farmaci da vendere su ricetta medica, particolarmente glucocorticoidi, possono essere seri e perfino pericolosi. Le sostanze nutrienti complementari possono offrire i modi indirizzare la miastenia gravis ed attaccarla da parecchi angoli mentre limitano gli effetti contrari. Le seguenti sostanze nutrienti sono state indicate per sopprimere la risposta immunitaria iperattiva o per migliorare l'azione di acetilcolina:

Vitamina K. La vitamina K può avere un effetto regolatore sulla miastenia gravis. Questa vitamina liposolubile è stata indicata ai livelli di diminuzione della citochina pro-infiammatoria interleukin-6 (Reddi 1995), che è compresa in patogenesi di miastenia gravis e correla con produzione dell'anticorpo del ricevitore dell'acetilcolina (Mocchegiani 2000).

Deidroepiandrosterone. Il deidroepiandrosterone (DHEA) è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali che possono essere convertite in estrogeno ed in testosterone. Uno studio ha cercato di individuare un effetto possibile di DHEA nella patogenesi della miastenia gravis sperimentale. DHEA amministrato ai ratti ha provocato una diminuzione in anticorpi contro i ricevitori dell'acetilcolina e un'inibizione delle cellule disecrezione. Gli autori hanno concluso che questi risultati incoraggiano lo studio futuro sul trattamento di DHEA in miastenia gravis umana (Duan 2003).

Huperzine A. Huperzine A è un componente attivo di licopodio clavato cinese (serrata di Huperzia). Huperzine A è un reversibile, altamente efficace ed inibitore altamente selettivo dell'enzima dell'acetilcolinesterasi (Wang 2006). Parecchi esperimenti hanno dimostrato che il huperzine A può intensificare le contrazioni muscolari (Lin 1997). La ricerca su 128 casi delle miastenie gravis ha indicato che 99 per cento dei sintomi clinici erano controllati o migliorati dopo il trattamento con il huperzine A (Cheng 1986).

Creatina. Molti studi hanno studiato il completamento della creatina per migliorare la potenza muscolare e la forza, sia in partecipanti che in pazienti normali con le varie malattie neuromuscolari. Uno studio finalizzato è stato svolto per determinare gli effetti del completamento della creatina in un paziente di miastenia gravis che prende i glucocorticoidi. Dopo il completamento della creatina (5 g quotidiani) e prepararsi, il paziente aumenti dimostrati nel peso corporeo, massa magra del muscolo e forza muscolare. Gli autori hanno concluso che l'esercizio di resistenza più il completamento della creatina può promuovere gli aumenti della forza e la massa magra del muscolo nei pazienti di miastenia gravis (birra di malto 2001).

Colina e lecitina. La colina è critica alla struttura ed alla funzione normali della membrana. La lecitina, (fosfatidilcolina) abbondante in membrane di cellule nervose, è richiesta per la crescita e la funzione del nervo. La lecitina è mezzi più sicuri di completamento dietetico della colina della colina stessa. Ulteriormente, è completamente - compatibile con i prodotti farmaceutici ed altre sostanze nutrienti. La biodisponibilità di lecitina è alta; circa 90 per cento sono assorbiti oltre 24 ore. Inoltre, la lecitina è un emulsionante eccellente che migliora la biodisponibilità delle sostanze nutrienti co-amministrate.

La colina è un precursore della biosintesi dell'acetilcolina. Il consumo di colina supplementare è stato indicato al rilascio dell'acetilcolina di aumento e migliora la funzione colinergica (Wurtman 1978). Una prova successiva di colina orale ha migliorato i sintomi in pazienti con discinesia tardiva, una disfunzione colinergica associata malattia. Gli autori hanno suggerito un ruolo per i precursori dietetici nel trattamento delle malattie connesse con l'anomalia del neurotrasmettitore (Wurtman 1978). Un altro studio sul completamento della colina in cinque pazienti con discinesia tardiva ha fornito risultati simili. Sia la colina che la lecitina hanno aumentato i livelli della colina del sangue ed hanno migliorato i movimenti anormali in tutti i pazienti. La lecitina ha avuta meno effetti contrari che la colina (Gelenberg 1979). Il completamento della lecitina e della colina può essere efficaci mezzi di aumento dei livelli di acetilcolina nei pazienti di miastenia gravis; così alleviando i sintomi o impedendo gli episodi myasthenic.

Tenendo conto di tutte le opzioni. Oltre ai supplementi detti precedentemente, ci sono molte sostanze nutrienti con un impatto profondo sulla funzionalità del muscolo o quello può moderare la produzione delle citochine infiammatorie, che sono state implicate in miastenia gravis. Sebbene questi supplementi ancora non siano stati studiati nel contesto della miastenia gravis, ci può tuttavia essere giustificazione da sperimentare con loro e vedere se i risultati positivi sono ottenuti, fornito là non è controindicazione. Come sempre, un regime di supplemento dovrebbe essere controllato da un familiare qualificato del medico con il vostro stato particolare. I supplementi che potrebbero aiutare con la funzionalità del muscolo o ridurre l'infiammazione includono gli aminoacidi della catena di ramo, il coenzima Q10, l'olio di pesce, il NADH, la vitamina E ed i minerali quali calcio e potassio. Il complesso della vitamina di B inoltre altamente è compreso nella produzione cellulare dell'acetilcolina come pure di funzione e può contribuire ad amplificare i livelli dell'acetilcolina.

Molta gente riferisce che la modifica dietetica ha aiutato la loro miastenia gravis. Mentre questi reclami non sono sostenuti negli studi pari-esaminati, alcuni pazienti con le miastenie gravis sostengono un alimento crudo o una dieta senza glutine. Finchè la nutrizione adeguata è mantenuta (un multivitaminico è probabilmente una buona idea), queste diete possono essere tentate sotto la supervisione di un medico qualificato.