Malattia cardiovascolare: Panoramica

Un numero di persone vacillante è destinato per avvertire prima o poi un disordine in relazione con cardiovascolare nelle loro vite. Quasi 1 milione Americani muoiono ogni anno come conseguenza della malattia cardiovascolare, mentre 556.000 muoiono ogni anno da cancro. Malgrado questi fatti, la gente è spesso più impaurita di cancro che sono della malattia vascolare.

Gli Americani sono diventato compiacenti circa i pericoli della malattia arteriosa. Una ragione è che la percentuale dei giovani che muoiono dall'attacco di cuore acuto si è precipitata in questi ultimi 50 anni. Le spiegazioni per queste riduzioni comprendono i cambiamenti di stile di vita, il maggior uso degli integratori alimentari/farmaci preventivi e l'assistenza medica cardiaca migliore.

La domanda è perché sono tanti Americani che continuano a morire da attacco di cuore e dal colpo? La risposta fondamentale è che la gente sta vivendo più lungamente. Che cosa è accaduto è che gran parte della popolazione umana è riuscito a ritardare lo sviluppo della malattia arteriosa. Così invece di improvvisamente morte da un attacco di cuore all'età 50, i sintomi vascolari non si manifestano fino agli anni 60 o 80s sono raggiunti. A questo punto, l'arteriosclerosi sistemica ha danneggiato i sistemi principali dell'organo e le malattie degeneranti multiple provocano la qualità e la quantità diminuite di vita.

Molte delle cause fondamentali della malattia arteriosa sono state identificate nella letteratura scientifica. Purtroppo, i cardiologi hanno indirizzato soltanto un numero limitato di questi fattori, come prescrizione colesterolo-abbassando le droghe, l'ipertensione di controllo, ecc. Trascurando le altre cause provate per l'epidemia delle malattie in relazione con vascolare, un numero significativo degli Americani sta avvertendo la sofferenza inutile e sta morendo prematuramente.

Questa panoramica presenta alcuni dei pezzi mancanti più importanti del puzzle circa perché la malattia cardiovascolare rimane il crippler principale e l'uccisore della nazione. Fornisce informazioni solide su che cosa può essere fatto per ridurre significativamente oggi il rischio cardiovascolare.

Per coloro che vuole imparare circa ogni fattore di rischio identificato, il protocollo che segue ha autorizzato la malattia cardiovascolare: L'analisi completa fornisce i dati meticolosi che sono particolarmente importanti per chiunque che già abbia un cuore o un disordine in relazione con vascolare.

Infiammazione e malattia cardiaca

Un consenso crescente fra gli scienziati è che i disordini comuni quali attacco di cuore, il colpo ed altre malattie in relazione con vascolare tutte sono causati in parte da una sindrome infiammatoria cronica. I numerosi articoli pubblicati dimostrano che la presenza di indicatori del sangue di infiammazione è forti fattori premonitori per la determinazione del chi svilupperà la coronaropatia ed avrà morte in relazione con cardiaca (Lindahl et al. 2000; Packard et al. 2000; Rader 2000).

Le buone notizie sono cambiamenti di stile di vita e determinati integratori alimentari possono sopprimere queste componenti infiammatorie pericolose di sangue.

Uno degli indicatori infiammatori pericolosi che è stato identificato è una proteina di coagulazione chiamata fibrinogeno. I livelli elevati del fibrinogeno possono indurre un attacco di cuore via parecchi meccanismi, compreso l'aggregazione aumentata della piastrina, il hypercoagulation e l'eccessivo sangue che si ispessisce. I risultati degli studi scientifici pubblicati indicano che le persone con gli alti livelli di fibrinogeno sono più di due volte probabilmente da morire di un attacco di cuore.

Un altro indicatore infiammatorio è proteina C-reattiva. Questo indicatore indica un rischio aumentato per placca aterosclerotica destabilizzata e la coagulazione arteriosa anormale. Quando la placca arteriosa è destabilizzata, può scoppiare aperto e bloccare il flusso di sangue attraverso un'arteria coronaria, con conseguente attacco di cuore acuto. Alcuni studi indicano che la gente con gli alti livelli di proteina C-reattiva è quasi tre volte probabili morire da un attacco di cuore.

Perché i cardiologi sono così lenti reagire
Nel 1996 il fondamento del prolungamento della vita ha pubblicato una rappresentazione dell'articolo che gli alti livelli di fibrinogeno hanno rappresentato un fattore di rischio significativo per attacco di cuore ed il colpo ischemico (Ridker et al. 2000). L'articolo è stato basato sugli studi che datano dagli anni 80 che indicano che la gente con i livelli elevati del fibrinogeno era più probabile morire da una malattia in relazione con cardiovascolare.

Malgrado i numerosi studi che collegano il fibrinogeno elevato al rischio aumentato di attacco di cuore, pochi medici si preoccupano di controllare i livelli ematici del loro paziente di fibrinogeno o altri fattori di rischio correggibili quali omocisteina e proteina C-reattiva.

Molti cardiologi ancora stanno richiedendo un più alto livello di prova prima che verifichino ordinariamente il sangue dei loro pazienti a cui considerano come fattori di rischio cardiaci “recentemente identificati„. Anche quando un medico è informato di importanza di verificare il sangue di un paziente a presenza di fattori di rischio infiammatori, un problema comune è che le organizzazioni di cura diretta (HMOs e PPOs) rifiutano di pagare loro.

Il fatto triste è che la maggior parte dei medici di pratica non è ancora informata di come correggere correttamente i fattori di rischio infiammatori elevati (quali proteina e fibrinogeno C-reattivi).

Come conseguenza di avarizia della società di assicurazioni dell'ignoranza o del medico, molti Americani avvertono il guasto di scompenso cardiaco debilitante progressivo o il danno circolatorio cerebrale, quando le cause fondamentali potrebbero essere corrette se il medico ordinato ed allora correttamente interpretato queste analisi del sangue.

Correzione dei fattori di rischio infiammatori
I fattori di rischio cardiovascolari quali fibrinogeno e proteina C-reattiva sono prodotti nel fegato dalle citochine pro-infiammatorie chiamate interleukin-1B, interleukin-6 ed alfa di fattore di necrosi tumorale (TNF-a) (Ridker et al. 2000). I supplementi quali l'olio di pesce altamente concentrato di DHA e DHEA sopprimono la produzione in eccesso di alcune di queste citochine pericolose.

Un altro studio ha indicato che interleukin-6 da sè ha aumentato il rischio di attacco di cuore, anche dopo che adeguamento per l'elevazione in proteina C-reattiva indotta da interleukin-6 (Rader 2000). Sia la vitamina K che DHEA sopprimono interleukin-6, che gli aiuti spiegano perché questi supplementi sono stati indicati per proteggere da tali una vasta gamma di malattie relative all'età (Reddi et al. 1995; Kipper-Galperin et al. 1999; Haden et al. 2000).

Per quanto riguarda la soppressione dell'alfa pericolosa di fattore di necrosi tumorale e delle citochine di interleukin-1B, l'estratto della foglia dell'ortica sembra essere l'integratore alimentare più efficace (Obertreis et al. 1996; Teucher et al. 1996).

Protezione contro dagli gli attacchi di cuore indotti da fibrinogeno
Gli agenti che inibiscono l'aggregazione della piastrina riducono il rischio che il fibrinogeno causerà un coagulo di sangue arterioso anormale. Gli inibitori dell'aggregazione della piastrina includono aspirin, il tè verde, il ginkgo, l'aglio e la vitamina la E (Bossavy et al. 1998; Kang et al. 1999; Logani et al. 2000; Rahman et al. 2000). Per la protezione ottimale contro attacco di cuore, inoltre ha significato utilizzare le terapie livelli direttamente più in basso elevati di quel fibrinogeno.

I livelli elevati della vitamina A e del beta-carotene del siero sono stati associati con i livelli riduttori del fibrinogeno in esseri umani. Gli animali hanno alimentato una vitamina che la dieta Un-carente ha una capacità alterata di ripartire il fibrinogeno. Quando gli animali sono iniettati con vitamina A, producono l'attivatore tissutale del plasminogeno (tPA), che riparte il fibrinogeno (Lagente et al. 1993; Parte posteriore et al. 1995; Ceriello et al. 1997).

L'eccessiva omocisteina blocca la ripartizione naturale di fibrinogeno inibendo la produzione dell'attivatore tissutale del plasminogeno (tPA) (Midorikawa et al. 2000). L'acido folico, TMG, il vitamina b12 e la vitamina b6 riducono i livelli elevati dell'omocisteina. Le dosi elevate del pesce o dell'olio d'oliva inoltre sono state indicate a fibrinogeno più basso in esseri umani con fibrinogeno elevato livella (Flaten et al. 1990; Oosthuizen et al. 1994).

Colleen Fitzpatrick, nelle dosi farmacologiche, è stato indicato per ripartire il fibrinogeno in eccesso. In uno studio, i pazienti della malattia cardiaca sono stati dati mg 1000 o 2000 un il giorno di vitamina C per misurare l'effetto di ripartizione del fibrinogeno. A mg 1000 un il giorno, non c'era cambiamento rilevabile in attività fibrinolitica o colesterolo. A mg 2000 un il giorno di vitamina C, c'era una diminuzione di 27% nell'indice dell'aggregazione della piastrina, in un rapporto di riproduzione di 12% in colesterolo totale ed in un aumento di 45% nell'attività di fibrinolisi (ripartizione del fibrinogeno) (Bordia 1980).

Un'idea sbagliata letale fra gli utenti di supplemento della vitamina
L'istituzione medica ha svegliato ai pericoli di omocisteina quando New England Journal di medicina (et al. 1998 gallese) e del giornale di American Medical Association (Tucker et al. 1996) ha pubblicato gli articoli che suggeriscono che i supplementi della vitamina fossero usati per abbassare i livelli dell'omocisteina. (Molti anni più in anticipo, questo stesso messaggio è comparso nell'emissione delle notizie antinvecchiamento intitolate pubblicazione del fondamento del prolungamento della vita, le pp. 85-86 del novembre 1981.)

Le pubblicazioni mediche convenzionali hanno pubblicato negli ultimi anni le centinaia di nuovi studi che collegano inequivocabilmente l'omocisteina elevata al maggior rischio di attacco di cuore e di colpo. Come conseguenza di questi risultati, alcuni cardiologi suggeriscono che i pazienti della coronaropatia prendano un supplemento del multivitaminico per abbassare i loro livelli dell'omocisteina. I pazienti che seguono questo consiglio ma il venire a mancare per fare il loro provare sangue ad omocisteina potrebbero fare un errore mortale.

Il fondamento del prolungamento della vita ha scoperto un difetto nella teoria che una persona può ciecamente prendere a supplementi della vitamina per ridurre adeguatamente i livelli dell'omocisteina. Mentre l'acido folico, il vitamina b12, la vitamina b6 e tri-methylglycine (TMG) tutti i più bassi livelli dell'omocisteina, è impossibli affinchè affatto l'individuo sappiano se stanno prendendo la quantità adeguata di sostanze nutrienti a meno che abbiano un'analisi del sangue dell'omocisteina.

Il messaggio chiaro dai nuovi risultati scientifici è che c'è “gamma normale„ non sicura per omocisteina. Mentre i laboratori commerciali dichiarano che l'omocisteina normale può variare da 5-15 micromole per litro (umol/L) di sangue, i dati epidemiologici hanno riferito nella circolazione del giornale dell'associazione americana del cuore rivelano che livelli ematici di livelli dell'omocisteina superiore a causa 6,3 un rischio progressivo ripido di attacco di cuore (Robinson et al. 1995). Un altro studio riferito nel giornale americano dell'epidemiologia ha trovato che ogni aumento di 3 unità in omocisteina uguaglia un aumento di 35% nel rischio di infarto miocardico (attacco di cuore) (Verhoef et al. 1996).

La gente che prende i supplementi della vitamina pensa che stiano essendo protette dagli effetti letali di omocisteina quando, in realtà, anche gli utenti di supplemento possono avere livelli dell'omocisteina lontano sopra il livello sicuro di 6,3.

Il fondamento del prolungamento della vita ha identificato parecchi casi della gente con la coronaropatia che ha avuta livelli letali di omocisteina malgrado la presa della dose consigliata (e di più alto) dei supplementi della vitamina. Un caso ha fatto partecipare un uomo di 60 anni che ha avuto intervento di bypass precedente, ma ancora stava avvertendo il dolore di angina con la ristenosi significativa (reclogging delle arterie coronarie) verificato da angiografia. Questo uomo ha saputo circa i pericoli di omocisteina e stava prendendo più del quotidiano di mcg 15.000 di acido folico, con altre vitamine d'abbassamento. A causa del dolore e della ri-stenosi di angina, il fondamento ha raccomandato un'analisi del sangue dell'omocisteina. I risultati hanno mostrato che questo uomo ha avuto la lettura scioccante alta dell'omocisteina di 18. (I livelli dell'omocisteina oltre 15 sono stati indicati per essere estremamente pericolosi.) Il fondamento immediatamente ha suggerito che questo uomo prendesse 6 grammi di TMG (trimethylglycine) quotidiano. Entro 1 mese, il suo livello dell'omocisteina era caduto a 4. Questo caso era un servizio sveglia che uno o più fattori d'abbassamento non sono sempre la soluzione a tenere i livelli dell'omocisteina nella gamma più sicura (inferiore a 7 micromole per litro di sangue).

Come disintossicare omocisteina
L'omocisteina elevata può essere ridotta (o essere disintossicata) in due modi: via il processo di rimetilazione e via la via trans--sulfuration.

Il modo più comune ridurre l'omocisteina è via il processo di rimetilazione in cui “i gruppi metilici„ sono donati ad omocisteina per trasformarlo in metionina e in S-adenosylmethionine (stessa). TMG (tri metilico glicina) è un agente potente di rimetilazione. “I tri„ mezzi là sono tre gruppi “metilici„ sull'ogni molecola “della glicina„ che può essere trasferita ad omocisteina per trasformarlo (remethylate) in metionina ed in stesse. La rimetilazione (o disintossicazione) di omocisteina richiede i livelli adeguati di acido folico e di vitamina b12 oltre a TMG.

L'altra via da cui l'omocisteina elevata è ridotta è via la sua conversione a cisteina e finalmente a glutatione via la via “trans--sulfuration„. Questa via dipende dalla vitamina b6. La quantità di vitamina b6 richiesta per abbassare l'omocisteina ha considerevole singola variabilità. La metionina è il solo aminoacido che crea l'omocisteina. La gente che mangia gli alimenti che sono alti in metionina quali carne rossa ed il pollo può avere bisogno di più vitamina b6. L'omocisteina elevata può accadere quando ci sono cofattori insufficienti della vitamina (quali folato e la vitamina b6) per disintossicare la quantità di metionina che è ingerita nella dieta.

L'omocisteina elevata può anche essere causata da un difetto genetico che blocca la via trans--sulfuration inducendo una carenza della cistationina-B-sintasi degli enzimi di B6-dependent. In questo caso, le dosi elevate della vitamina b6 sono richieste per sopprimere l'eccessiva accumulazione dell'omocisteina. Poiché uno non vorrebbe prendere le eccessive dosi della vitamina b6 (più maggior periodo di mg di 300-500 giornalmente a lungo), un'analisi del sangue dell'omocisteina può contribuire a determinare se state prendendo abbastanza B6 per tenere i livelli dell'omocisteina in una gamma sicura. C'è qualche gente che manca di un enzima per convertire la vitamina b6 in sua forma biologicamente attiva pyridoxal-5-phosphate. In questo caso, se i supplementi a basso costo di vitamina b6 sufficientemente non abbassano i livelli dell'omocisteina, quindi un supplemento a costi elevati di pyridoxal-5-phosphate può essere richiesto.

Per molta gente, l'assunzione quotidiana di 500 mg di TMG, 800 mcg di acido folico, il mcg 1000 del vitamina b12, 250 mg di colina, 250 mg di inositolo, 30 mg di zinco e 100 mg di vitamina b6 terranno i livelli dell'omocisteina in una gamma sicura. Ma il solo modo realmente sapere è di fare il vostro provare sangue per fare determinati vostri livelli dell'omocisteina è sotto 7.

Se i livelli elevati dell'omocisteina sono troppo, quindi fino a 6000 mg di TMG possono essere necessari con le quantità elevate di altri cofattori di rimetilazione. Qualche gente con le carenze della sintasi del cystathione-B richiederà giornalmente 500 mg o più della vitamina b6 di ridurre l'omocisteina ad un livello sicuro. Per la prevenzione della malattia cardiovascolare, inoltre vorreste il vostro livello ematico dell'omocisteina essere sotto il micromolo 7 per litro di sangue.

L'epidemia silenziosa del colpo

Il colpo è una minaccia comune contro gli esseri umani invecchianti. La maggior parte della gente crede che un colpo possa uccidere improvvisamente o indurre uno stato della paralisi che richiede la cura istituzionale. Tuttavia, i più nuovi studi rivelano che la maggior parte dei colpi non causano sintomi ovvi, ma questi colpi “silenziosi„ conducono col passare del tempo a perdita di memoria, a disordini neurologici ed a più colpi. Secondo uno studio, 11 milione Americani hanno annualmente i colpi “silenziosi„ e prima che la gente raggiunga il loro 70s, 1 in 3 esperienze un colpo silenzioso ogni anno (et al. 2000 cauto).

la gente Salute consapevole dovrebbe essere confortata nel conoscere quello che segue lo stile di vita adeguato e gli integratori alimentari specifici di consumo possono ridurre drammaticamente mai il rischio di avere un colpo. Per esempio, una meta-analisi di 15 studi pubblicati ha indicato che le elevazioni del delicato--moderato in omocisteina sono state associate indipendente con un aumento sbalordente di 86% nel rischio di colpo (Kelly et al. 2000). L'uso della vitamina b6 extra, del vitamina b12 e dell'acido folico è un modo di abbassamento dei livelli dell'omocisteina.

Che cosa è un COLPO?
Il colpo è la terza causa della morte principale in paesi sviluppati. Circa 25% muoiono come conseguenza di un colpo o delle sue complicazioni e quasi 50% hanno i danni moderato--severi di salute ed inabilità a lungo termine. Soltanto 26% recuperano la maggior parte o tutte le salute e funzione normali.

La maggior parte dei colpi accade quando un coagulo di sangue blocca il flusso di sangue ossigenato ad una parte del cervello. Questo tipo di colpo, causato da un coagulo di sangue che blocca un vaso sanguigno, è chiamato “colpo ischemico.„ Un colpo ischemico può derivare da un coagulo di sangue che le forme dentro l'arteria del cervello (colpo trombotico) o da un grumo hanno formato da qualche altra parte nel corpo che viaggia al cervello (colpo embolico).

Nel caso del colpo ischemico, la coagulazione del sangue anormale blocca le grandi o piccole arterie nel cervello, tagliante il flusso sanguigno. I colpi ischemici rappresentano 83% di tutti i colpi e si presentano come colpo embolico o trombotico. Gli altri 17% dei colpi sono chiamati “colpo emorragico„ e questi accadono quando un vaso sanguigno nel cervello si rompe.

Il colpo trombotico rappresenta 52% di tutti i colpi ischemici. Il colpo trombotico è causato come risultato dei vasi sanguigni non sani che sono ostruiti con un'accumulazione dei depositi, del calcio, o dei fattori di coagulazione del sangue grassi quali fibrinogeno, omocisteina e colesterolo LDL. Ci riferiamo generalmente a questo come malattia di aterosclerosi. Le informazioni più recenti indicano che un processo infiammatorio cronico è inoltre una causa del danno che arterioso quello conduce per segnare. La proteina C-reattiva elevata è un indicatore della malattia infiammatoria di fondo (Fichtlscherer et al. 2000; Ijem et al. 2000; Pasceri et al. 2000).

Il fibrinogeno elevato è inoltre un fattore di rischio significativo per sviluppare la forma più comune di colpo (Audebert et al. 2000; Bai et al. 2000; Chen et al. 2000; Trouillas et al. 2000). Alcune delle sostanze nutrienti che possono abbassare il fibrinogeno includono almeno mg 2000 un il giorno di vitamina C, 2400 mg di niacina senza vampata, 2800 mg di EPA/DHA dall'olio di pesce e mg 2000 un giorno di bromelina. per proteggere da fibrinogeno che inducono un coagulo di sangue arterioso che può causare un colpo ischemico, suggeriamo aspirin a basse dosi, vitamina E e da aglio, con gli estratti del tè verde e del ginkgo.

Uno dei modi più ben documentati di determinazione dei chi avranno un colpo è di misurare i livelli di proteina C-reattiva nel sangue. Uno studio ha indicato che la proteina C-reattiva elevata ha posato la a due--tr'al maggior rischio di periodi di colpo (Kelly et al. 2000). Un altro studio ha mostrato quello in coloro che ha un colpo importante, persone che hanno avute livelli elevati di proteina C-reattiva hanno avute una probabilità molto maggior di avere altro evento vascolare (quali un attacco di cuore o un colpo) o della morte nell'anno seguente. In questo studio, i pazienti del colpo con i livelli elevati C-reattivi della proteina hanno avuti quasi una probabilità maggior 2,4 volte di avvertire la morte o un evento vascolare nell'anno prossimo ha paragonato ai pazienti ai più bassi livelli (Di Napoli et al. 2001).

Gli alti livelli di proteina C-reattiva inoltre indicano uno stato autoimmune infiammatorio potenzialmente distruttivo che potrebbe predisporre una persona ad una miriade di malattie degeneranti. la proteina C-reattiva può essere soppressa da ibuprofene, da aspirin, o dalla vitamina la E (McMillan et al. 1995; Ikonomidis et al. 1999; Devaraj et al. 2000). Alcuni dei cyto-kines immuni pro-infiammatori che causano la proteina C-reattiva elevata includono interleukin-6, interleuchina 1 (b) e TNF-a. I supplementi quali DHEA, la vitamina K, l'estratto della foglia dell'ortica e gli alti livelli di olio di pesce di DHA possono contribuire a sopprimere queste citochine infiammatorie pericolose che possono causare l'elevazione C-reattiva della proteina (Reddi et al. 1995; Teucher et al. 1996; Kipper-Galperin et al. 1999).

Una delle forze di prova C-reattiva della proteina è la sua capacità di individuare i pazienti a rischio con i livelli di colesterolo normali. Lo studio della salute del medico ha trovato che gli uomini apparentemente in buona salute con i livelli elevati C-reattivi della proteina hanno avuti due volte il rischio di colpo futuro, tre volte il rischio di attacco di cuore futuro e quattro volte il rischio di malattia vascolare periferica futura (Ridker et al. 1997). Lo studio della salute delle donne ha riferito che la proteina C-reattiva era il singolo più forte preannunciatore del rischio vascolare futuro (Ridker et al. 1998).

Intraprendere le azione per ridurre il vostro profilo di rischio del colpo
Per i 50 anni ultimi, i medici si sono concentrati su pressione sanguigna di controllo come il metodo primario di impedire il colpo. Mentre difendersi anche dall'ipertensione limite è critico nella riduzione del rischio del colpo, ci sono fattori che possono essere provati nel sangue più ulteriormente per determinare il rischio del colpo. Ognuno sopra l'età 40 dovrebbe avere loro sangue provato per essere determinata loro omocisteina, fibrinogeno, proteina C-reattiva, colesterolo LDL, livelli ecc. è nella gamma sicura.

Se qualcuno di questi fattori di rischio per il colpo sono elevati, possono essere abbassati sicuro con le terapie che sono dimostrate lavorare. Poiché questi stessi fattori di rischio inoltre predispongono uno ad attacco di cuore e ad altre malattie, chiunque ha interessato del vivere un lungo e la vita sana dovrebbe tenerle nelle gamme ottimali.

Analisi del sangue Che cosa
“Il campo di riferimento standard„ concede
Il livellato “ottimale„: Dove volete essere
Fibrinogeno Fino a 460 mg/dL Al di sotto di 300 mg/dL
proteina C-reattiva Fino a 4,9 mg/l Nell'ambito di 2 mg/l
[Alcuni studi indicano che i livelli C-reattivi della proteina dovrebbero essere inferiore a 1,3 mg/l (Kaneko et al. 1999; Sandrick 2000) ]
Omocisteina Fino a 15 micromol/L Sotto 7 micromol/L
Glucosio Fino a 109 mg/dL Al di sotto di 100 mg/dL
Ferro Fino a 180 mg/dL Sotto 100 mcg/dL
Colesterolo Fino a 199 mg/dL Fra 180-220 mg/dL
Colesterolo di LDL Fino a 129 mg/dL Al di sotto di 100 mg/dL
Colesterolo di HDL Non non più basso di 35 mg/dL Oltre 50 mg/dL
Trigliceridi Fino a 199 mg/dL Al di sotto di 100 mg/dL
DHEA Maschi: non non più basso di 80 mcg/dL
Femmine: non non più basso di 35 mcg/dL
Fra 400-560 mcg/dL
Fra 350-430 mcg/dL
Insulina di digiuno 6-27 uIU/mL 0-5 uIU/mL

Se il vostro medico non prescriverà queste analisi del sangue, o se la vostra società di assicurazioni non pagherà loro perché il costo è troppo costoso, chiami (800) 208-3444 per domandare circa ottenere queste prove via acquisto per corrispondenza.

Tutta questa nuova ricerca indica il fatto che le forme comuni di danno, di inabilità e di morte mentali nella popolazione di invecchiamento (demenza, colpo e attacco di cuore vascolari) sono potenzialmente evitabili. Mentre i medici convenzionali mettono a fuoco solamente su controllo di pressione sanguigna, non stanno riuscendo a raccomandare le analisi del sangue, le droghe ed i supplementi importanti per ridurre l'epidemia del colpo che continua a contagiare la popolazione umana di invecchiamento. HMOs e le società di assicurazioni rifiutano spesso di pagare queste analisi del sangue importanti anche se i costi medici globali potrebbero essere ridotti significativamente se le malattie comuni come il colpo fossero impedite.

Verificare il vostro sangue per evitare malattia cardiovascolare

Non lasci i medici compiacenti mettere voi a rischio della malattia cardiaca ed il colpo. La seguente tavola fornisce le analisi del sangue più comuni che possono contribuire a rivelare i fattori di rischio di fondo della malattia cardiovascolare.

Può essere visto dalla tavola, i risultati dei test del sangue che i medici convenzionali accettano come essendo “normale„ possono essere letali per voi. Cioè che cosa “il campo di riferimento standard„ permette non è sempre un indicatore pratico per dove il vostro livellato “ottimale„ dovrebbe essere.

In molti casi, “un campo di riferimento standard„ riflette che cosa è preveduto nella popolazione media. Poiché la malattia cardiovascolare rimane l'uccisore di numero uno degli Americani, non volete mai fa parte della gamma “media„ quando si tratta dei fattori di rischio della malattia cardiovascolare.

Tenendo i vostri livelli ematici “nella gamma ottimale,„ piuttosto che “il campo di riferimento standard medio,„ approfittate del volume aumentante di prova che indica che la maggior parte di attacco di cuore e dei colpi sono evitabili.

Nella tavola, potete inoltre vedere che “il campo di riferimento standard„ differisce (spesso pericolosamente) da cui la ricerca pubblicata indica è protettivo contro la malattia cardiovascolare.

Come l'insulina in eccesso causa gli attacchi di cuore

Secondo i centri per controllo delle malattie (CDC), i risultati della salute nazionale e l'indagine dell'esame di nutrizione (NHANES) indicano che 35% degli adulti degli Stati Uniti invecchiati 20-74 erano di peso eccessivo e quasi 20% degli adulti nella stessa popolazione erano obesi (CDC 2002a, b). Harris Poll di più piccola popolazione di 1011 persone ha indicato che anche un di più alto livello (79%) era di peso eccessivo, in base al loro indice di massa corporea (CNN 2002). Malgrado uso aggressivo delle terapie esistenti di perdita di peso, molto più Americani hanno oggi grasso corporeo in eccesso che a tutto il tempo priore. L'obesità è stata associata il più spesso con la malattia cardiovascolare ed il diabete, ma i nuovi studi rivelano che altri disordini relativi all'età quale cancro (dell'endometrio, seno, prostata e colon) si presentano ai tassi acutamente più alti in individui di peso eccessivo (CDC 2002c). Il governo ora sta incoraggiando la gente a perdere il peso per proteggere la loro salute. Nel 2002, il chirurgo General David Satcher degli Stati Uniti ha dichiarato che l'obesità può presto trasformarsi in in un maggior rischio per la salute che il tabagismo ed ha pubblicato una chiamata ad azione che invita la nazione a trovare le soluzioni al problema dell'obesità e del sovrappeso (chirurgo General 2002).

Mentre la gente invecchia, accumulano il grasso corporeo indesiderato anche se possono consumare meno calorie che quando erano giovani. Il colpevole trascurato responsabile di grasso corporeo indesiderato e dei giri vita di gonfiamento è l'insulina dell'ormone. Non stiamo parlando della secrezione normale dell'insulina. Invece, è la sovrapproduzione di insulina che induce tanta gente a guadagnare incontrollabile il peso. Poiché l'insulina è richiesta per sostenere la vita, il pubblico “vede erroneamente„ questo ormone ad una luce favorevole. Poichè imparerete, troppa obesità di cause dell'insulina non solo, ma è inoltre un fattore principale che contribuisce ad un gran numero di malattie connesse con l'obesità.

Ci sono idee sbagliate serie circa perché la gente accumula così tanto il grasso corporeo mentre invecchiano. Un fattore trascurato è che la gente di peso eccessivo ha startlingly alti livelli di insulina nel loro sangue. Quando il sangue è saturato con insulina, il corpo non libererà i depositi grassi significativi, anche quando una persona limita l'assunzione e gli esercizi di caloria.

Ulteriormente, persone che sono fronte di peso eccessivo un il rischio significativo per sviluppare il diabete di tipo II (Jallut et al. 1990; Kadowaki et al. 1994; McCance et al. 1994). Il trattamento dell'obesità e del diabete di tipo II è correlato. Efficacemente trattando l'uno o l'altro una di queste malattie, una può attenuare o controllare l'altra.

Avere diabete inoltre aumenta acutamente il rischio di attacco di cuore e di colpo. È critico che le persone hanno interessato circa impedire l'inverso della malattia cardiovascolare il processo diabetico. Il grasso corporeo in eccesso perdente è un mandato per la maggior parte delle persone che cercano di controllare un tipo stato diabetico di II.

Hyperinsulinemia è il termine medico usato per descrivere una circostanza in cui troppa insulina è prodotta. Un modo che l'insulina in eccesso incita la gente a guadagnare il peso è che le induce ad avere cronicamente fame. Ciò accade perché i livelli elevati dell'insulina rapidamente vuotano il glucosio dal sangue. Ciò causa uno stato conosciuto come “l'ipoglicemia reattiva,„ significando il sangue diventa carente in glucosio perché c'è troppa insulina nel sangue.

L'edizione dell'8 maggio 2002 del giornale di American Medical Association (JAMA) ha caratterizzato un articolo che ha descritto gli effetti di consumo degli alimenti alto-glycemic di indice e il hyperinsulinemia, la fame e l'obesità successivi che ha accaduto (Ludwig 2002). L'autore di questo articolo di JAMA ha riassunto la sua posizione dichiarando: “È possibile che l'incidente di fame al hyperinsulinemia possa essere una causa di eccesso di cibo e quindi dell'obesità che precede così spesso il diabete.„

Un numero sorprendente degli studi indica che l'insulina in eccesso del siero (hyperinsulinemia) è un problema sanitario di maggiore (Despres et al. 1996; CHU et al. 2001; Thakur et al. 2001). Per la gente che prova a ridurre il grasso corporeo, l'insulina in eccesso sopprime il rilascio dell'ormone della crescita oltre ad impedire il grasso la liberazione dalle cellule. L'alta insulina del siero è associata con lo sviluppo dell'obesità addominale ed il numero dei problemi sanitari che questo induce, compreso aterosclerosi e l'impotenza (Aversa et al. 1998; Jeremy et al. 1998; Despres et al. 2000).

Forse il metodo più semplice di valutazione degli effetti tossici di insulina in eccesso è di esaminare i suoi effetti sulla mortalità umana. Uno studio ha indicato che su un periodo di dieci anni, il rischio di morte era quasi due volte grande per quelli con i livelli elevati di insulina, rispetto a quelli al più basso. Gli scienziati che hanno creato questo studio hanno dichiarato quel hyperinsulinemia è associato con l'indipendente per tutte le cause e cardiovascolare aumentato della mortalità da altri fattori di rischio (Pyorala et al. 2000).

Un altro studio ha indicato che il rischio di sviluppare la coronaropatia aumentato di 60% per ogni aumento a una cifra sola nel livello di digiuno dell'insulina fra gli uomini ha invecchiato 45-76 anni (dopo che altri fattori di rischio erano controllati) (Despres et al. 1996). Nella salute ottimale, i livelli di digiuno dell'insulina dovrebbero essere nell'ordine di 0-5 (uIU/mL). Mentre la gente invecchia, i loro livelli di digiuno dell'insulina aumentano normalmente da parecchie singole cifre. I livelli di digiuno dell'insulina nell'obeso superano spesso 20.

Avendo troppa insulina nel sangue è diventato così ordinario che i campi di riferimento del laboratorio ora indicano che i livelli di digiuno dell'insulina di 6-27 sono “normale.„ Mentre per gli individui invecchianti è normale avere insulina di digiuno di livello, è in nessun caso desiderabile. Purtroppo, la gente invecchiante avverte una vasta gamma di malattie vascolari, quali insufficienza renale, attacco di cuore, il colpo, ecc., che sono direttamente attribuibili ad insulina elevata.

I campi di riferimento standard del laboratorio possono a volte essere ingannevoli. Per esempio, una volta è stato considerato normale per avere una lettura del colesterolo di fino a 300 (mg/dL). Mentre è vero che un conteggio del colesterolo di 300 era normale a quel tempo nella storia, così era un'epidemia degli attacchi di cuore. Una volta che il pericolo di ricco in colesterolo fosse conosciuto, i laboratori hanno ridotto l'alto campo di riferimento normale a 200.

Poichè la più ricerca convalida i pericoli di insulina in eccesso, crediamo che i campi di riferimento del laboratorio indichino che i livelli di digiuno dell'insulina di 0-3 sono desiderabili e che i livelli al di sopra di 5 mettano un individuo al rischio aumentato per sviluppare una miriade di disturbi relativi all'età.

Tuttavia, sopprimere l'insulina in eccesso del siero non è facile quanto abbassando il colesterolo o l'omocisteina. Per accedere ad un protocollo approfondito che si occupa dei metodi provati per abbassare l'insulina in eccesso, riferisca al protocollo dell'obesità in questo libro.

Testosterone ed il cuore

L'invecchiamento normale provoca l'indebolimento graduale del cuore, anche in assenza della coronaropatia significativa. Se nient'altro uccide un maschio anziano, il suo cuore smetterà appena di battersi ad un certo punto.

Il testosterone è un ormone muscolo costruzione e ci sono molti siti del testosterone-ricevitore nel cuore (Bricout et al. 1994). L'indebolimento del muscolo del cuore può a volte essere attribuito di alla carenza del testosterone (Sewdarsen et al. 1990; "phillips" et al. 1994). Il testoterone è non solo responsabile del mantenimento della sintesi delle proteine del muscolo del cuore, ma è inoltre un promotore della dilatazione dell'arteria coronaria (Rosano et al. 1999; Webb et al. 1999) ed aiuti per mantenere i livelli di colesterolo sani (Zgliczynski et al. 1996; Gelfand et al. 1997).

C'è un numero in continuo aumento degli studi che indicano un'associazione fra alto testosterone ed i tassi bassi della malattia cardiovascolare negli uomini (Gelfand et al. 1997). Nella maggior parte dei pazienti, i sintomi e le misure di elettrocardiogramma migliorano quando i bassi livelli del testosterone sono corretti. Uno studio ha indicato che il flusso sanguigno al cuore ha migliorato 68,8% nei pazienti maschii anziani della coronaropatia che hanno ricevuto la terapia del testosterone (Wu et al. 1993b). In Cina, i medici trattano con successo l'angina con la terapia del testosterone (Wu et al. 1993a, b, c).

Gli effetti di testosterone basso sulla malattia cardiovascolare si arrendono la seguente lista:

  • Il colesterolo, il fibrinogeno, i trigliceridi ed i livelli dell'insulina aumentano (Glueck et al. 1993; Winkler 1996; De Pergola et al. 1997).
  • L'elasticità dell'arteria coronaria diminuisce.
  • Aumenti di pressione sanguigna.
  • L'ormone umano della crescita (HGH) diminuisce (muscolo del cuore d'indebolimento).
  • Aumenti addominali del grasso (che aumentano il rischio di attacco di cuore).

Le persone con la malattia cardiovascolare dovrebbero avere il loro gratis testosterone ed estrogeno provati sangue. Alcuni uomini (chi hanno l'ampia cooperazione dei loro medici) possono potere smettere di prendere le droghe costose per stimolare il volume del sangue arterioso, per abbassare il colesterolo e per tenere la pressione sanguigna sotto controllo se un deficit del testosterone o uno squilibrio dell'testosterone-estrogeno è corretto. Uno studio coercitivo di 1100 uomini ha indicato che gli uomini con il siero DHEA-S nel quarto più basso (<1.6 mcg/mL) erano sensibilmente più probabili incorrere nei sintomi della malattia cardiaca (Feldman et al. 2001). In un esame di vari studia, altri autori hanno confermato questa associazione (Porsova-Dutoit et al. 2000). Nota: DHEA è prodotto dalla ghiandola surrenale ed è un ormone del precursore per la fabbricazione del testosterone.

Malgrado i numerosi studi che convalidano gli effetti benefici della terapia del testosterone nel trattamento della malattia cardiaca, i cardiologi convenzionali continuano a trascurare il ruolo importante giochi di questo ormone nella conservazione dei loro pazienti cardiaci vivi (Tripathi et al. 1998; Webb et al. 1999; Rosano et al. 1999).

La terapia sostitutiva del testosterone è indicata normalmente negli uomini di invecchiamento che non hanno carcinoma della prostata. Dovrebbe essere fatto in collaborazione con un medico informato. Per imparare i fatti circa sicuro il ristabilimento dei livelli del testosterone, riferisca al protocollo maschio di modulazione dell'ormone in questo libro.

Riassunto

Questa panoramica della malattia cardiovascolare ha indirizzato i seguenti cinque fattori di rischio cardiovascolari significativi che i medici convenzionali trascurano spesso al detrimento dei loro pazienti:

  1. Proteina C-reattiva elevata
  2. Fibrinogeno elevato
  3. Omocisteina elevata
  4. Insulina in eccesso
  5. Troppo poco testosterone libero (uomini)

Le persone responsabili circa salute arteriosa del sistema dovrebbero fare il loro provare sangue a tutti indicatori potenziali di un di un evento cardiovascolare in attesa. Una tavola è stata fornita in questo protocollo in modo che il lettore conoscesse che analisi del sangue da chiedere e che cosa le gamme ottimali dovrebbero essere.

Se c'è ne degli indicatori sono fuori portata ottimale, le azioni correttive appropriate dovrebbero essere prese. Una serie di metodi suggeriti per ristabilire gli indicatori del sangue alle gamme ottimali inoltre sono stati discussi. Un esame degli approcci che possono essere considerati specificamente per correggere i cinque fattori di rischio della malattia cardiovascolare descritti in questo protocollo ora sarà fornito:

1. Proteina C-reattiva elevata

Per ridurre la proteina C-reattiva inferiore a 1,3 mg/l di sangue, in primo luogo provi i seguenti supplementi naturali che riducono la produzione pro-infiammatoria di citochina e lo sforzo ossidativo:

  • Vitamina E (alfa tocoferolo), quotidiano 1200 IU con 400 mg di tocoferolo di gamma.
  • DHEA, mg 15-75 un il giorno. (Riferisca al protocollo della sostituzione di DHEA per le precauzioni.)
  • Acidi grassi essenziali, un supplemento che fornisce almeno mg 1000 di DHA e 400 mg di EPA dall'olio di pesce con 900 mg di acido gamma-linolenico (GLA) da olio di borragine.
  • Vitamina K, 10 mg un il giorno.
  • Estratto della foglia dell'ortica, mg 1000 un il giorno.

Se i supplementi naturali non funzionano, studi la possibilità di provare:

  • Ibuprofene, mg 200-800 un il giorno, o aspirin, mg 81-325 un giorno.
  • Una droga di statina quale Pravacol, 40 mg un il giorno (finchè i livelli di colesterolo totali non cadono sostanzialmente inferiore a 180 mg/dL).
  • Le persone che prendono l'ibuprofene o le dosi di aspirin al di sopra di 81 mg un il giorno dovrebbero prendere mg 900-1800 un giorno del polyenylphosphatidylcholine (PPC) per proteggere da danneggiamento del rivestimento dello stomaco. (I farmaci di statina sono disponibili soltanto dalla prescrizione.)

2. Fibrinogeno elevato

Per ridurre il fibrinogeno inferiore a 300 mg/dL di sangue, provi:

  • niacina senza vampata (hexanicotinate) dell'inositolo, mg 2400-3000 un il giorno.
  • Colleen Fitzpatrick, 4000 mg un il giorno.
  • Bromelina, mg 2000 un il giorno.
  • Olio di pesce, un supplemento che fornisce 2400 mg di EPA e mg 1800 di DHA un il giorno.
  • Vitamina A 25.000 IU un il giorno. (Riferisca alle precauzioni della vitamina A nell'appendice A.)

Nota: Nel prendere le dosi elevate di niacina o di niacina senza vampata, effettui una prova degli enzimi del fegato del sangue nei 60 giorni, quando il sangue dovrebbe anche essere provato per accertare di se la riduzione adeguata del fibrinogeno ha accaduto.

Se i supplementi d'abbassamento naturali non funzionano, studi la possibilità di provare:

  • Pentoxiphylline (Trental), 400 mg due volte un il giorno. (Trental è un farmaco da vendere su ricetta medica.)

3. Omocisteina elevata

Se i livelli dell'omocisteina sono superiore a 6,3 micromol/L di sangue, provi:

  • Acido folico, mg 800-2400 un il giorno.
  • Vitamina b12, mcg 300-1000 un il giorno.
  • Vitamina b6, mg 100-250 un il giorno.
  • Trimethylglycine (TMG), mg 500-2000 un il giorno.

Se i supplementi d'abbassamento non funzionano, consideri:

  • Riduzione delle fonti dietetiche di metionina (il precusor ad omocisteina). Ciò significa la riduzione su carne rossa, sul pollo e sulle proteine della latteria.
  • Vitamina b6 aumentante a mg 500-750 un il giorno. Si noti che l'uso a lungo termine della vitamina b6 al di sopra di 250 mg è stato associato con la neuropatia periferica che va normalmente via sopra cessazione di alta assunzione B6. La presa le altri vitamine e magnesio di complesso B è stata riferita per ridurre il rischio della neuropatia.
  • TMG aumentante a mg 3000-9000 un il giorno.

4. Insulina in eccesso

Tenti di ridurre i livelli di digiuno dell'insulina inferiore a 5 uIU/mL di sangue:

  • Consumi una dieta basso glycemic. (Riferisca al protocollo dell'obesità per i particolari.)
  • Richieda a 200 mg di d-mannoheptulose (estratto dello zucchero dell'avocado) 1 ora dopo la cena.

Se questi approcci naturali a ridurre l'insulina di digiuno non funzionano, studi la possibilità di prendere:

  • Un estratto standardizzato dell'avocado dopo la cena e possibilmente prima di ora di andare a letto. Per le istruzioni specifiche di dosaggio, riferisca al protocollo dell'obesità in questo libro.
  • 500-1000 mg un il giorno di metformina (un farmaco da vendere su ricetta medica).
  • Riferisca al protocollo del diabete in questo libro.

5. Testosterone basso (uomini soltanto)

Se le analisi del sangue rivelano il testosterone libero nelle gamme più basse di normale, studi la possibilità di chiedere al vostro medico una prescrizione per una toppa, un gel, o una crema del testosterone, solitamente in una dose di 5 mg un il giorno. Se i livelli dell'estrogeno sono significativamente superiore a 30 pg/mL, chieda al vostro medico una prescrizione per un farmaco d'inibizione quale Arimidex (0,5 mg due volte alla settimana). MiraForte eccellente, un integratore alimentare, inibisce l'enzima di aromatasi, che amplifica il testosterone libero ed abbassa l'estrogeno in alcuni uomini. La terapia sostitutiva di Testerone non può essere usata dall'uomo con carcinoma della prostata. Riferisca al protocollo maschio di modulazione dell'ormone per informazioni complete.

Poiché la malattia cardiovascolare rimane l'uccisore di numero uno nelle società occidentali, c'è più informazione scientifica pubblicata sulla prevenzione e sul trattamento che esiste per altre malattie. Sulla base del volume puro di informazione disponibile, abbiamo discusso soltanto cinque fattori comunemente trascurati in questo capitolo. Sollecitiamo le persone che vogliono essere completamente informate circa i metodi provati ridurre il rischio di malattia arteriosa per esaminare l'intera malattia cardiovascolare: Protocollo di analisi completa.

Disponibilità di prodotto

Trimethylglycine (TMG), i cappucci l'estratto dello zuccherodell'avocado , vitamina K , niacinasenza vampata , acidofolico/B12, le capsule e le polveri della vitamina C, le capsuleolio di borragine/del pesce, i cappucci del tocoferolo di gamma e dell'alfa, la bromelina, l'estratto della foglia dell'ortica, i cappucci di vitamina b6ed il liquido emulsionato vitamina A sono disponibili chiamando (800) 544-4440. La metformina, Pravachol e il pentoxiphylline sono farmaci da vendere su ricetta medica, mentre l'ibuprofene e aspirin sono farmaci da banco. Se il vostro medico non coopererà ordinando le analisi del sangue raccomandate in questo protocollo o se la vostra società di assicurazioni rifiuta di pagare loro, chiami (800) 208-3444 per domandare circa analisi del sangue a basso costo, che è per posta ordine disponibile.