Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Acne

Trattamento medico convenzionale

Ci sono varie opzioni del trattamento disponibili per acne. I farmaci possono mirare ad uno o più delle parecchie cause fondamentali di acne, quali l'eccessiva segnalazione dell'androgeno, la sovrapproduzione di sebo, la crescita eccessiva batterica e l'infiammazione (Archer 2012; Dawson 2013; Garner 2012; Simonart 2013; Agak 2013; Tan 2007; Zouboulis 2010; In primo luogo consulti 2013).

Meno acne severa è trattata tipicamente con le preparazioni attuali, alcune di cui sono non quotato in borsa raggiungibile (OTC) senza una prescrizione, mentre farmaci sistemiche e su prescrizione medica possono essere utilizzate oltre agli agenti attuali in casi gravi. Inoltre, il farmaco sistemico può essere impiegato occasionalmente per meno acne severa che ha provato resistente agli agenti attuali prima linea (in primo luogo consulti 2013; Garner 2012). Per acne che sfregia, le procedure cosmetiche avanzate quale il laser che rifa la superficie, il dermabrasion e le bucce chimiche possono essere utili (in primo luogo consulti 2013; Rai 2013; Khunger 2008). Consultando un dermatologo si consiglia poiché ci sono tante opzioni del trattamento disponibili per acne; un medico con esperienza può aiutare ogni paziente a determinare l'approccio quel migliori vestiti i loro bisogni dell'individuo.

Agenti attuali non quotati in borsa

I seguenti agenti attuali spesso sono considerati i trattamenti “prima linea„. Sono disponibili nelle formulazioni di OTC, ma alcune più forti concentrazioni o preparazioni in cui si combinano con altri tipi di farmaci possono essere disponibili dalla prescrizione soltanto.

Perossido di benzolo. Il perossido di benzolo è usato spesso affinchè delicato moderi i casi di acne (Sagransky 2009). È un agente battericida, che il mezzo uccide i batteri. È prescritto normalmente insieme con gli antibiotici attuali, ma è stato indicato per essere efficace contro acne una volta usato da solo (Kircik 2013; Costa 2013). Una terapia del perossido e dell'antibiotico di benzolo di combinazione è venduta tipicamente sotto forma di gel che contengono il perossido di benzolo di fino a 10% e l'antibiotico di spesso 1% (per esempio, clindamicine) (Baumann 2013; Fluhr 2010). 

Acido azelaico. L'acido azelaico è un composto naturale che ha proprietà antinfiammatorie ed antimicrobiche (Reis 2013; Mastrofrancesco 2010). È indicato per acne delicata e moderata.

Acido salicilico. L'acido salicilico è usato tipicamente per acne non infiammatoria. Applicato poichè crema, o un gel lozione di 2% – di 0,5, aiuta lo strato esterno di pelle per ammorbidire e spargere (IE, è considerato keratolytic). L'acido salicilico può anche essere trovato in alcuni lavaggi facciali di OTC (in primo luogo consulti 2013; ePocrates 2013).

Antibiotici

Parecchi antibiotici possono essere utilizzati per il trattamento dell'acne. Sia le formulazioni attuali che orali degli antibiotici sono disponibili, con gli ultimi che sono riservati per i casi più severi.

Eritromicina. L'eritromicina è un antibiotico che uccide le acni del P. ed ha attività antinfiammatoria (Melnik 2013). Per il trattamento dell'acne, è tipicamente disponibile come formulazione attuale ad una concentrazione di 2% (Faghihi 2012). È stato trovato per essere il più efficace una volta combinato con acido azelaico nelle formulazioni attuali (Pazoki-Toroudi 2010).

Clindamicine. La clindamicine è un antibiotico prescritto tipicamente in una formulazione attuale affinchè delicato moderi i casi di acne. Congiuntamente al perossido di benzolo, può ridurre i conteggi del microrganismo da appena più di 99% dopo una settimana del trattamento (Kircik 2013). 

Nadifloxacin. Uno studio 2013 ha dimostrato che 76 sforzi delle acni del P. non hanno avuti resistenza al nadifloxacin (Takigawa 2013). In uno studio, la crema di nadifloxacin di 1% è stata osservata per essere efficace quanto il gel dell'eritromicina di 4% (43 pazienti per gruppo antibiotico oltre dodici settimane) nel trattamento delicato moderare l'acne (Tunca 2010).

Metronidazolo. Il metronidazolo è usato come soluzione attuale per le sue proprietà antimicrobiche ed antinfiammatorie. Malgrado la sua storia di uso come farmaco per acne moderata, ci sono pochi studi che hanno valutato la sua efficacia reale nelle lesioni di schiarimento. In uno studio, c'era una probabilità leggermente maggior degli effetti di pelle avversi causati dal gel del metronidazolo di 2% confrontato a placebo, ma 88% dei pazienti sono stati soddisfatti con gli effetti del trattamento (Khodaeiani 2012).

Trimetoprim-sulfametossazolo. il Trimetoprim-sulfametossazolo è una combinazione di due antibiotici separati - trimetoprim e sulfametossazolo - che è più efficace di qualsiasi antibiotico da solo (McCarty 2011). È stato usato estesamente per il moderato ad acne severa; tuttavia, è provato che alcuni sforzi delle acni del P. sono resistenti a questo trattamento (Schafer 2013). Come gli altri antibiotici prescritti per acne, è formulato spesso con il perossido di benzolo o un altro trattamento chimico complementare (McCarty 2011).

Tetracicline. Le tetracicline sono un gruppo di antibiotici orali che erano popolari per il controllo del moderato ad acne moderato-severa; tuttavia, stanno diventando meno popolari per una serie di ragioni. Le tetracicline sono associate con l'iperpigmentazione di pelle che può essere irreversibile (Garner 2012). Inoltre sono associati spesso con gli effetti contrari quali le perturbazioni, la fotosensibilità, l'emicrania ed il tinnito gastrointestinali (Shalita 2012); e queste droghe hanno un costo superiore alla media (Garner 2012).

Azitromicina. L'azitromicina appartiene ad un gruppo di antibiotici conosciuti come i macrolidi. Sono stati indicati nei test clinici per essere efficaci quanto determinate tetracicline per trattare l'acne (Maleszka 2011; Babaeinejad 2011). L'azitromicina si combina spesso con l'isotretinoina (si veda la sezione successiva) per curare il moderato ad acne severa; dopo circa 21 settimana del trattamento la combinazione ha raggiunto la distanza completa dei sintomi dentro più di 90% degli oggetti in una prova (De 2011).

Retinoidi

Tretinoina. La tretinoina (tutto trasporto retinoico acido), un retinoide (composto in relazione con una della vitamina) di marketing solitamente come crema attuale, ha provato efficace contro delicato moderare l'acne (Baldwin 2013). Può regolare alcuni aspetti della risposta immunitaria relativi all'infiammazione veduta nell'acne (Agak 2013). In una prova alla cieca, la prova randomizzata, 156 pazienti è stata data i 0,04% o 0,1% gel di tretinoina da fare domanda di notte per 12 settimane. Entrambe le concentrazioni hanno raggiunto le riduzioni significative del conteggio totale della lesione, sebbene i 0,1% gruppi mostrassero una maggior diminuzione in lesioni infiammatorie a due settimane (Berger 2007). Un'altra prova multicentrata dell'aperto etichetta facendo uso dei pazienti che hanno trovato i loro precedenti trattamenti dell'acne inefficaci ha usato queste stesse concentrazioni e formulazioni. In questo studio, 183 pazienti sono stati assegnati alla ai 0,1% formulazione e 361 ai 0,04% gel. Entrambe le concentrazioni hanno prodotto i miglioramenti significativi negli spartiti di valutazione dell'osservatore ed il grado globale dell'acne segna (Eichenfield 2008).

Tazarotene. Tazarotene è un altro retinoide chimicamente simile alla tretinoina. È disponibile come una 0,05 - 0,1% schiuma, gel, o creme per il moderato ad acne severa (in primo luogo consulti 2013). Come la tretinoina, normalizza la risposta immunitaria, contribuente ad attenuare l'infiammazione (Duvic 1997; Zheng 2008). Tazarotene, considerare come un teratogeno (un composto conosciuto per causare le anomalie fetali), porta le etichette di avvertimento dirette alle donne in età fertile (Epstein 2013).

Adapalene. Adapalene (anche un retinoide) è un trattamento popolare ed efficace per acne delicata e severa. Ha un'efficacia circa uguale a quella del perossido di benzolo (Babaeinejad 2013). Adapalene ha proprietà antinfiammatorie ed interrompe i comedones (Prasad 2012). Sembra agire inibendo il prodotto di sebo dai sebocytes, così sopprimendo l'accumulazione del sebo (Sato 2013). È disponibile come trattamento attuale da sè o congiuntamente al perossido di benzolo (Kim 2013) o ad un antibiotico (Prasad 2012).

Isotretinoina. L'isotretinoina orale può essere prescritta per acne severa dopo che altri trattamenti sono venuto a mancare (Mayo Clinic 2012). È una forma di tutto trasporto retinoico acido (Melnik 2010). C'è prova di un'associazione fra l'amministrazione di isotretinoina e la depressione potenzialmente severa (Bremner 2012). L'isotretinoina ha vari effetti immunomodulatori; purtroppo, è inoltre un teratogeno (Melnik 2010; Melnik 2011). I pazienti femminili dell'età di gravidanza si consigliano di considerare i rischi fetali se una gravidanza accade e devono utilizzare due forme di controllo delle nascite mentre sull'isotretinoina (Mayo Clinic 2012). L'isotretinoina può anche produrre altri effetti contrari, specialmente la debolezza di muscolo (Georgala 1999).  

Modulazione ormonale

Spironolattone. Lo spironolattone è una droga diuretica che inoltre interrompe la segnalazione dell'androgeno. dovuto la sua attività come antiandrogen, può contribuire a ridurre la produzione del sebo in alcuni pazienti dell'acne (Kim, Del Rosso 2012). È prescritto alle donne che non sono incinte e tipicamente non sono utilizzate negli uomini dovuto la possibilità di femminilizzazione (Rathnayake 2010).

Contraccettivi orali. Le pillole di contraccettivo orale (OCPs) possono essere prescritte alle donne con il moderato ad acne severa. Questo tipo di anticoncezionale contiene una progestina (una droga del tipo di progesterone sintetica) da solo o congiuntamente ad un estrogeno. Questi neutralizzano l'androgeno che segnala e così trattano l'acne causata dall'eccesso dell'androgeno (Arowojolu 2012). Ci sono molti tipi di OCPs. Alcuni sembrano essere più efficaci nel trattamento dell'acne.

  • Una prova che confronta 45 donne che prendono a 150 il desogestrel di mcg + estradiolo di ethinyl di mcg 30 a 46 donne che prendono il levonorgestrel di mcg 150 + estradiolo di ethinyl di mcg 30 (un più vecchio OCP) ha indicato che la diminuzione nell'acne era significativamente più alta nel primo gruppo (Sanam 2011).
  • Il norgestimato, alle dosi di 0,180 mg, 0,215 mg o 0,250 mg, ciascuno con 0,035 estradioli di ethinyl di mg, è stato indicato per essere significativamente efficace per acne facciale moderata in due randomizzati, prove controllate con placebo in cui 324 oggetti hanno ricevuto 6 cicli del trattamento (Tan 2007).
  • Drospirenone è un derivato dello spironolattone che funge da progestina. In due randomizzati, le prove controllate su 889 donne, 3 mg di drospirenone con 0,020 estradioli di ethinyl di mg hanno raggiunto totale o la distanza quasi totale dei punteggi dell'acne in 18% degli oggetti ha confrontato a soltanto 6% degli oggetti che ricevono un placebo (Tan 2007).

Altre terapie

Dermabrasion. Dermabrasion, che comprende la rimozione degli strati superiori di pelle con un materiale abrasivo o uno strumento per permettere la nuova, pelle più liscia da ricrescere, può essere usato per ridurre l'aspetto delle cicatrici dell'acne (Picosse 2012). L'uso di Dermabrasion sta diminuendo per il trattamento della cicatrice dell'acne a favore del laser che rifa la superficie, ma è ancora un'opzione utile del trattamento per le aree delicate di sfregio atrofico (IE, sfregia quella forma una cavità incavata nella pelle) che non sono probabili peggiorare (imposizione 2012).  

Rifare la superficie del laser e di terapia laser. I laser sono sorgenti luminose molto ad alta intensità. I laser sono prodotti da luce brillante attraverso i vari elementi e/o cristalli quali l'erbio, il granato e l'ittrio, che lo induce ad essere messo a fuoco in un fascio luminoso concentrato. Determinati laser quali i laser dell'anidride carbonica (CO2) hanno indicato la grande efficacia nel trattamento e nel miglioramento dell'aspetto delle cicatrici dell'acne (scià 2012). Questi laser funzionano rimuovendo uno strato sottile di pelle con i danni dovuti al calore minimi (in primo luogo consulti 2013). Alcuni laser funzionano nel trattamento dell'acne distruggendo i batteridelle acni del P. e danneggiando le ghiandole sebacee, inducente li a produrre meno olio (rai 2013; Mayo Clinic 2011c). I laser frazionari, che sono messi a fuoco sulle aree colpite specifiche piuttosto che l'approccio tradizionale del intero-fronte, sono una delle terapie laser moderne più efficienti (scià 2012). Il laser che rifa la superficie ha un tempo curativo maggiore e un più alto costo che il dermabrasion (in primo luogo consulti 2013).

Bucce chimiche. 'La sbucciatura chimica' comprende relativamente l'applicazione delle alte concentrazioni di vari tipi di prodotti chimici (solitamente acidi) a pelle colpita per rimuovere gli strati superiori di pelle e potenzialmente migliorare lo sfregio superficiale (Bae 2013; Takenaka 2012; Khunger 2011; In primo luogo consulti 2013). Le forze differenti delle bucce chimiche sono disponibili, variando da delicato “a in profondità.„ Le bucce chimiche profonde sono fatte con le più forti concentrazioni di acidi ai punti mirati a sulla pelle.

Alfa idrossiacidi. Gli alfa idrossiacidi (AHAs) sono usati spesso nelle condizioni della pelle; alle alte concentrazioni fungono da bucce chimiche (Takenaka 2012). Gli esempi di AHAs sono acido lattico ed acido glicolico (Kornhauser 2010). AHAs interrompe sia la formazione del comedone che l'attività di acni del P. nella pelle. Una prova controllata con placebo di un lavaggio dell'acido glicolico di 10% ha trovato che era significativamente efficace nella riduzione dell'acne delicata e bene è stata tollerata (Abels 2011). L'acido lattico è stato indicato per dare i risultati significativamente positivi come buccia chimica (concentrazione di 92%) per acne delicata che sfregia (Sachdeva 2010). Una prova di gluconolattone, un altro AHA, a concentrazione di 14% in una lozione, è stata confrontata alla lozione del perossido di benzolo di 5% in uno studio in doppio cieco di 150 oggetti. Entrambi sono stati trovati per essere ugualmente efficaci nella riduzione del numero delle lesioni dell'acne (caccia 1992).